Seb a Barcellona, 26/02/2020 © Scuderia Ferrari Press Office

Secondo varie fonti, Sebastian Vettel starebbe considerando il passaggio alla scuderia Aston Martin (l’attuale Racing Point) per la stagione 2021 di Formula 1. La Scuderia Ferrari ha già da tempo annunciato il divorzio dal 4 volte campione del mondo, sostituendolo con Carlos Sainz Jr..

Secondo il giornale tedesco Bild, un accordo potrebbe concretizzarsi presto, considerando anche la volontà del proprietario della Racing Point, Lawrence Stroll, di costruire il più forte pacchetto possibile l’anno prossimo quando la scuderia verrà rinominata Aston Martin.

Pur avendo contratti in essere di lunga durata con gli attuali piloti titolari, è chiaro che la posizione di Lance Stroll, figlio del proprietario, è blindata. Il messicano Sergio Pérez potrebbe dunque lasciare il posto a Seb l’anno prossimo. Christian Horner, team principal della Red Bull, ha parlato così del futuro di Vettel ai microfoni di Sky F1: “Immagino che lui abbia un paio di scelte a disposizione, presumo che si tratti della Racing Point, o un anno fuori rivalutando le opzioni durante quell’anno.

Non dobbiamo anche dimenticare il fatto che un nome come quello del tedesco Vettel potrebbe essere davvero ben visto dalla Mercedes che fornisce power unit e cambio. Infine, non va trascurato nemmeno il legame intenso che lega queste due società, considerando che Toto Wolff ha recentemente acquistato quote Aston Martin e che l’ex ingegnere AMG Tobias Moers diventerà il nuovo Amministratore Delegato Aston Martin.

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments