Uno dei due podi di Albon nel 2020. Non gli sono bastati per salvare il posto - Foto: Honda F1.
0
(0)

Nel campionato di F1 2021, la Red Bull non dovrebbe avere un title sponsor (uno sponsor principale). Ad oggi, infatti, la scuderia vice campione del mondo afferma di non avere tra le mani il sostituto del marchio Aston Martin che gestirà la sua scuderia dal prossimo anno. Lawrence Stroll, proprietario della Racing Point nonché di Aston Martin, concentrerà infatti i suoi sforzi nella scuderia appena rinominata. “Non abbiamo un title sponsor con cui rimpiazzare Aston Martin per il prossimo anno. Avremo nuovi sponsor che introdurremo l’anno prossimo. Aston Martin ovviamente non sarà sulla nostra macchina. Ci siamo goduti i 4 anni, 3 anni come titolo e 4 anni con loro sulla carrozzeria. Abbiamo contribuito a promuovere il marchio e ovviamente abbiamo goduto di un’ottima relazione con la Valkyrie,” ha dichiarato Christian Horner, team principal della Red Bull.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Precedente articoloHonda F1 2020: maggior numero di Podi dal 1991
Prossimo articoloSuzuki GSX-R1000R Legend Edition: Prezzo
Sono un Divulgatore ignorante. Ignoro quasi tutto. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore e in certe Passioni travolgenti.
Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments