Condividi

Jenson Button ha criticato la decisione presa dal WEC di spostare la data di un appuntamento del calendario, nello specifico la gara giapponese del Fuji, per venire incontro alle esigenze di un singolo pilota e mi riferisco naturalmente a Fernando Alonso.

In un primo momento, si pensava che Alonso avrebbe dovuto saltare la gara giapponese del WEC perché essa cozzava con il GP degli USA di Formula 1 ma poi la situazione si è risolta grazie all’intervento della Toyota che, proprietaria del circuito del Fuji, ha sostenuto con vigore il cambio di data.

La decisione non è stata digerita molto dall’ex pilota della McLaren nonché compagno di squadra proprio dello spagnolo, che su Twitter ha scritto:

È una vergogna che una gara sia cambiata per un solo pilota. La variazione danneggia così tanti altri piloti che hanno contratti in essere ma anche altre categorie quali IMSA e Super GT dove una sovrapposizione urterà la loro base di appassionati.

La considerazione che faccio è che, senza dubbio, per Button, il WEC non avrebbe cambiato la data di una gara.