BMW Italia, in occasione del lancio del nuovo modello, ha mandato la nuova BMW X5 2019 sul deserto del Marocco per mostrare le sue capacità in fuoristrada. L’idea veramente originale è stata quella di ricostruire il mitico Circuito di Monza tra le dune di sabbia e rocce.

Il circuito brianzolo è stato fedelmente ricostruito in scala 1:1 da una squadra di 50 persone che lo hanno allestito in 2 settimane arrivando a spostare oltre 3500 metri cubi di terra.

La nuova BMW X5 2019 è il SUV che ha dato vita alla famiglia X di BMW ed è giunto alla quarta generazione: come i modelli precedenti, anche questo sarà costruito negli USA, a  Spartanburg.

Il nuovo SUV bavarese è cresciuto nelle dimensioni ed è stato ammodernato negli interni mentre i nuovi sistemi di telaio migliorano le prestazioni in fuoristrada, la sportività ma anche il comfort.

Agilità e dinamica di guida sono assicurate dalle sospensioni Adaptive M Professional con la stabilizzazione attiva antirollio e l’Integral Active Steering. Inoltre, il Dynamic Damper Control è presente di serie; le sospensioni pneumatiche variano l’altezza del veicolo fino a 80 mm, semplicemente premendo un pulsante o usando la BMW Display Key.

Infine, vi segnalo il debutto assoluto nella X5 del pacchetto xOffroad grazie al quale sarà possibile una fra le quattro modalità di guida disponibili (xSand, xRocks, xGravel, xSnow). Ciascuna modalità varia tutta una serie di parametri del SUV quali altezza del veicolo, sistema xDrive, risposta di accelerazione e controllo della trasmissione, senza dimenticare gli input correttivi del sistema DSC.

Lascia un commento