0
(0)

Sebastian Vettel ha da pochi minuti vinto il Gran Premio del Brasile di Formula 1, penultimo appuntamento della stagione 2017.

Il pilota tedesco ha subito “azzannato” al via il pilota Mercedes il quale è stato molto corretto durante la manovra di sorpasso al termine dello storto rettilineo di partenza/arrivo.

Per Vettel trattasi del 47esimo successo in carriera, il primo dopo la trionfale doppietta Ferrari in Ungheria dove tutti ci eravamo un po’ illusi circa l’esito finale dei due campionati. Amen.

La vittoria non è mai stata messa in discussione e Valtteri Bottas, secondo, non ha mai creato problemi al pilota tedesco del Cavallino. Terza piazza per Kimi Räikkönen, autore di una gara robusta.

Il nativo di Espoo negli ultimi giri si è opposto bene al ritorno furioso di Lewis Hamilton che “calzava” gomme supersoft e che era partito dalla ultima posizione. Ma per il britannico non c’è stato nulla da fare e non ha concretamente tentato nemmeno un serio assalto al finlandese.

I primi 4 classificati hanno chiuso la gara in 5.5 secondi a dimostrazione del netto divario fra il duo Ferrari-Mercedes ed il resto della truppa.

Le Red Bull Racing sono apparse più mosce del solito e ad Interlagos non erano sicuramente a loro agio. Max Verstappen, quinto, ha chiuso a quasi 33 s ma per l’olandese c’è stato bisogno di effettuare più soste di chi lo precedeva.

Ancora più mesto il sesto posto, a quasi 49 secondi dalla vetta, di Daniel Ricciardo il quale si era toccato nelle prime curve dopo il via, finendo in testacoda.

Felipe Massa ha chiuso la carriera davanti al suo pubblico, ottenendo un buon settimo posto, difeso sulle ultime curve dagli attacchi del duo composto da Alonso e Pérez.

Ultimo a punti ma primo dei doppiati, il pilota Renault Hülkenberg che ha preceduto il compagno di scuderia, Sainz. La Renault è ancora indietro come le palle dei cani…

Infine, segnalo il primo ritiro da quando ha debuttato in F1 per Esteban Ocon, costretto al ritiro dopo essere stato colpito dalla Haas guidata dal connazionale Grosjean che poi si è beccato una penalità per tale manovra.

F1 MONDIALE PILOTI 2017
POS PILOTA PUNTI
1 Lewis Hamilton 345
2 Sebastian Vettel 302
3 Valtteri Bottas 280
4 Daniel Ricciardo 200
5 Kimi Raikkonen 193
6 Max Verstappen 158
7 Sergio Perez 94
8 Esteban Ocon 83
9 Carlos Sainz 54
10 Felipe Massa 42
11 Lance Stroll 40
12 Nico Hulkenberg 35
13 Romain Grosjean 28
14 Kevin Magnussen 19
15 Fernando Alonso 15
16 Stoffel Vandoorne 13
17 Jolyon Palmer 8
18 Pascal Wehrlein 5
19 Daniil Kvyat 5
20 Marcus Ericsson 0
21 Pierre Gasly 0
22 Antonio Giovinazzi 0
23 Brendon Hartley 0

F1 MONDIALE COSTRUTTORI 2017
POS SCUDERIA PUNTI
1 Mercedes 625
2 Ferrari 495
3 Red Bull/Renault 358
4 Force India/Mercedes 177
5 Williams/Mercedes 82
6 Toro Rosso/Renault 53
7 Renault 49
8 Haas/Ferrari 47
9 McLaren/Honda 28
10 Sauber/Ferrari 5

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments