Foto: Automobili Lamborghini S.p.A.
0
(0)

La Mercedes darebbe il suo sostegno nella lotta al fetente Coronavirus, producendo apparecchiature mediche con l’aiuto di stampanti 3D. Mercedes-Benz è in contatto con lo stato del Baden-Württemberg ed è in attesa di essere contattata dal settore della tecnologia medica per mettere in campo le sue conoscenze sviluppate nella tecnologia di stampa 3D. Mercedes impiega già questa tecnologia per produrre ogni anno fino a 150.000 componenti in plastica e metallo.

Il Costruttore tedesco non è l’unico ad adoperarsi per la produzione di dispositivi medici. La Lamborghini ha comunicato che sta riconvertendo alcuni reparti dello stabilimento di Sant’Agata Bolognese. Lo scopo è quello della produzione di mascherine chirurgiche e visiere protettive mediche da destinare al Policlinico S. Orsola-Malpighi di Bologna.

Gli operatori del reparto di selleria si occuperanno di produrre 1.000 mascherine al giorno. Inoltre, anche in questo caso, entra in gioco l’impiego di stampanti 3D. Infine, il il reparto di Ricerca e Sviluppo realizzerà 200 visiere protettive mediche in policarbonato, al giorno.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Precedente articoloInnovativa tecnologia di stampa 3D Porsche per sedili
Prossimo articolo911 Turbo S 2020: come funziona l’aerodinamica attiva Porsche
Sono un Divulgatore ignorante. Ignoro quasi tutto. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore e nella Passione travolgenti.
Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments