Vantage e DBX - Foto: Aston Martin @Twitter
0
(0)

L’Aston Martin fornirà la safety car F1 2021 e anche l’auto medica a partire da quest’anno, affiancandosi alla Mercedes! Non è ovviamente casuale che questa abile mossa coincida con il ritorno in F1, come costruttore, del leggendario marchio britannico di auto di lusso.

La Mercedes, che ha sempre fornito la safety car e l’auto medica a partire dal lontano 1996, continuerà in questo suo ruolo anche nel 2021. Quindi continueremo a vedere sia la AMG GT R safety car sia la Mercedes-AMG C 63 S Estate medical car.

A rotazione, dunque, i due marchi alterneranno i loro bolidi. La Aston Martin “scenderà in pista” con la Vantage, come safety car, e con il SUV DBX, come auto medica. Debutteranno nel corso del primo GP stagionale in Bahrain a fine mese mentre a Imola sarà la Mercedes-AMG a svolgere il servizio di assistenza. La novità dei tedeschi è rappresentata dalla nuova livrea rossa che altro non è che una operazione di marketing per evidenziare il marchio CrowdStrike, partner della scuderia di F1.

DOMENICALI — E questo il commento del nuovo AD della F1, Stefano Domenicali: “Siamo molto lieti di annunciare la nostra nuova partnership sia con Aston Martin che con Mercedes-AMG per la fornitura della safety car e dell’auto medica ufficiali del Campionato del Mondo Fia di F1. Aston Martin e Mercedes-AMG sono marchi automobilistici iconici e siamo orgogliosi del loro posto nel nostro incredibile sport. L’auto di sicurezza e l’auto medica sono una parte estremamente importante della F1 e sono sempre lì per mantenere i nostri piloti al sicuro.”

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments