3
(2)

La Porsche Macan restyling 2021 sta per entrare in scena: si tratterà dell’ultimo aggiornamento del SUV compatto prodotto dalla Porsche prima dell’arrivo del nuovo modello completamente elettrico. Vediamo quali sono tutte le novità che riguardano la carrozzeria, gli interni, la tecnologia e i motori. Questi ultimi sono tutti più potenti rispetto ai predecessori. Tre sono gli allestimenti: MacanMacan S Macan GTS.

Prezzo delle 3 versioni

In Italia, i prezzi partono da 66.293 euro per la Macan, 75.403 euro per la Macan S e 92.431 euro per la Macan GTS. Tutti i prezzi sono IVA e dotazioni specifiche incluse.

Le novità della carrozzeria

Le poche modifiche specifiche della carrozzeria interessano innanzitutto il frontale ridisegnato che adesso presenta un inserto dello stesso colore della carrozzeria. Sulla nuova GTS, l’allestimento più sportivo, il centro della sezione frontale e gli altri elementi sono rifiniti in nero. La parte inferiore della sezione posteriore presenta ora un diffusore più grande e tecnico. In entrambe le sezioni è presente una nuova struttura 3D. Questa struttura è disponibile anche come optional anche per i sideblade delle fiancate. Due novità: i fari a LED con sistema Porsche Dynamic Light System (PDLS) e gli specchietti laterali Sport Design sono ora di serie per tutti gli allestimenti.

Quattordici sono le tinte carrozzeria compresi i nuovi colori Papaya Metallizzato e Blu Genziana Metallizzato, oltre al Verde Pitone per la Macan GTS con pacchetto GTS Sport. Grazie a Porsche Exclusive Manufaktur è possibile scegliere una tinta caarrozzeria personalizzata. Un’altra novità riguarda i cerchi che di base, di serie, sono di 19 pollici per la Macan, 20 pollici per la Macan S e 21 pollici per la Macan GTS. Alla gamma sono stati aggiunti anche 7 nuovi modelli di cerchi tra cui i pazzeschi GT Design da 21″ in nero lucido.

Interni

Gli interni rinnovati vedono innanzitutto la presenza di una moderna consolle centrale dove i tasti lasciano il posto alle superfici a sfioramento. Al centro del modulo di comando reso ora più razionale si trova una nuova selettrice, più corta. La parte superiore del cruscotto incorpora l’orologio analogico che è di serie. Tra gli optional segnalo i pacchetti di rivestimenti in pelle e cuciture a contrasto nelle tinte Blu Genziana, Papaya o Gesso. Lo schermo touch full HD da 10,9 pollici del Porsche Communication Management o i comandi vocali gestiscono i vari servizi online. I nuovi volanti multifunzione e GT Sport provengono dalla 911.

Il pacchetto GTS Sport, riservato esclusivamente alla Macan GTS, aggiunge vantaggi dinamici, dettagli neri all’esterno, sedili sportivi regolabili a 18 vie, il pacchetto per gli interni in Carbonio, rivestimenti in materiale Race-Tex con ampi inserti in pelle, diversi dettagli con cuciture a contrasto e la scritta GTS in tinta Verde Pitone.

Motore, prestazioni e telaio

L’ammiraglia, la Macan GTS, monta sotto il cofano il motore V6 biturbo da 2,9 litri erogante ora 324 kW (440 CV), quindi 44 kW (60 CV) in più rispetto al modello precedente. Scatta da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi (con il pacchetto Chrono Sport) e può raggiungere i 272 km/h di velocità massima. Anche la Macan S è dotata del motore V6 biturbo da 2,9 litri che sviluppa 20 kW (26 CV) di potenza in più rispetto al passato, per un totale di 280 kW (380 CV). La Macan base è spinta dal quattro cilindri turbo di nuova concezione con potenza di 195 kW (265 CV). In questo caso, la cavalleria è salita di 20 CV, considerando che il precedente modello aveva una potenza di 180 kW (245 CV). Questa Macan scatta da 0 a 100 km/h in 6,4 secondi (6,2 secondi opzionando il pacchetto Sport Chrono). Tutti i motori sono associati alla trasmissione a doppia frizione Porsche (PDK) a sette rapporti e alla trazione integrale attiva Porsche Traction Management (PTM).

Il telaio è stato ulteriormente ottimizzato mentre le caratteristiche degli ammortizzatori del Porsche Active Suspension Management (PASM, di serie per la S e la GTS) sono stati riconfigurati appositamente. La GTS dispone di serie delle sospensioni pneumatiche sportive ora di serie, che abbassano la carrozzeria di 10 millimetri. Queste sospensioni sono irrigidite del 10% sull’asse anteriore e del 15% su quello posteriore rispetto alla GTS precedente. Il già citato pacchetto opzionale GTS Sport include i cerchi GT da 21 pollici con pneumatici performance, il sistema Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus) e il pacchetto Sport Chrono.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 3 / 5. Conteggio voti: 2

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Precedente articoloAudi RS3 2021: Interni, Cavalli, 0-100, quando esce
Prossimo articoloPeugeot 308 SW 2021 Prezzo: Allure, Active Pack, GT etc
Sono un Divulgatore ignorante. Ignoro quasi tutto. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore e nella Passione travolgenti.
Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments