La Volkswagen Golf 8 GTI è la sportiva compatta, giunta all’ottava generazione, la cui cavalleria ha raggiunto le 245 unità. Scopriamola meglio insieme, tenendo presente che il prezzo non è ancora conosciuto. VW l’avrebbe presentata in occasione del Salone di Ginevra che però è stato annullato oggi (28 febbraio) da parte delle autorità svizzere. L’uscita sul mercato avverrà presumibilmente dopo Ginevra. Prezzi per l’Italia ancora non rivelati.

Carrozzeria

Gli esterni presentano linee sportive e pulite. La carrozzeria della Golf 8 GTI non è affatto classificabile come tamarra. Partendo dal frontale, i fari a LED di serie, collocati in basso, si raccordano con la calandra, sviluppando una linea che trasversalmente unisce tutto il frontale. Nel caso della GTI, questa linea è di colore rosso. Una chicca: quando si attivano le luci diurne, si illumina la fascia di piccole luci a LED presente anche nella calandra!

Inoltre, si nota subito l’ampia griglia della presa d’aria inferiore nell’ormai tipico disegno a nido d’ape. La presa d’aria è circondata da una cornice nera e presenta lateralmente una struttura a lamelle denominate wings. Una novità in quest’area è rappresentata dai 5 farettini fendinebbia disposti a X e integrati nella griglia della presa d’aria. Questa soluzione non mi fa impazzire ma preferisco vederla dal vivo prima di dare un giudizio definitivo.

Lateralmente, si notano i cerchi da 18 pollici (fino a 19″ come optional) mentre le pinze dei freni sono verniciate di rosso. Altre due elementi da segnalare: il logo GTI sopra il parafango anteriore e i listelli sottoporta maggiorati neri che si raccordano con il diffusore posteriore. Al posteriore della sportiva non mancano né l’ala sul tetto, né i fari a LED e nemmeno i due terminali di scarico ovali, uno per lato. Notate anche che il logo GTI si trova sotto il logo VW e non laterale come nel passato.

Gli interni

L’abitacolo sportivo include: volante sportivo a 3 razze in pelle e multifunzione, sedili sportivi con GTI con il tradizionale motivo scozzese, l’Active Info Display (la strumentazione digitale) con schermo da 10,25 pollici e le luci soffuse.

Motore turbo, CV, cambio

La motorizzazione di cui dispone la nuova GTI è il 2.0 litri da 245 CV (nome in codice: EA888 evo4) di potenza e 370 Nm di coppia. Il cambio associato a questo motore è il DSG a doppia frizione a 7 rapporti. La velocità massima è di 250 km/h (limitata elettronicamente) mentre la GTI chiude il tradizionale scatto da 0 a 100 km/h in circa 6 secondi, secondo quanto dichiarato da VW.

L’assetto sportivo perfezionato, ribassato di serie di 15 mm, si basa sulla combinazione tra asse anteriore MacPherson e asse posteriore con sospensioni multilink. Infine, vi ricordo che la vettura è connessa in rete e dispone dei più moderni sistemi di assistenza alla guida quali il Lane Assist e il Front Assist.

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments