GP Germania 2019, Max sul traguardo / Foto: By courtesy of Pirelli.

Max Verstappen 1° | Voto 8,5
Il talentuoso pilota olandese è partito come un bradipo ma poi ha strizzato a fondo la sua RB15, cavalcando con maestria gli eventi turbolenti che hanno caratterizzato il pazzo GP di Germania. È stato anche fortunello quando al 26esimo giro ha compiuto un bel 360 gradi mentre occupava la quarta posizione. La Red Bull comunque lo supporta alla grande e non dimentichiamoci che durante la sosta al 46esimo giro, il cambio gomme è stato effettuato in soli 1.88 s! Trattasi del nuovo tempo record.

Sebastian Vettel 2° | Voto: 9
Partiva ultimo, ha chiuso al secondo posto. Gli ultimi sorpassi, negli ultimi due giri, hanno incendiato la folla. La mia speranza è che per Seb sia un punto di partenza, una rinascita (compatibilmente con la qualità della macchina).

Daniil Kvyat 3° | Voto: 8
Non ci volevo credere ma alla fine, il russo neopapà, ha artigliato il terzo gradino di un podio in una gara pazza. E quando gli ricapiterà più?

Piloti Haas 7° e 8° | Voto: 9
Ennesimo pecoreccio contatto in pista tra Magnussen e Grosjean ma, incredibile ma vero, i due piloti hanno portato le due monoposto al traguardo e persino in zona a punti.

Lewis Hamilton 9° | Voto: 5
Gara disastrosa per il 5 volte campione del mondo che al 29esimo giro, prima è uscito di pista nello stesso punto di Lercler ma è stato più fortunato. Poi, Lewis è entrato nella corsia dei box ma senza rispettare il piloncino che la delimita. Penalità inevitabile. Inoltre, Luigino ha perso quasi un minuto per sostituire il musetto con i meccanici che effettuavano un autentico giro di valzer sulla piazzòla. Alla fine, sono arrivati due punti solo perché le due Alfa Romeo sono state penalizzate. Che la giornata fosse pecoreccia e dolorosa lo si è capito anche quando il britannico ha dovuto lottare contro i vari Albon e Sainz al 46esimo giro. Faceva quasi tenerezza.

Kimi Räikkönen 13° | Voto: 9
Il vecchietto ha lottato con Vettel all’ottavo giro, con grinta direi inaspettata. Gallina vecchia fa buon brodo? Peccato per i punti tolti per quel pastrocchio legato alla frizione. 

Pierre Gasly 14° | Voto: 2
Mi sembra che il francese stia facendo di tutto per perdere il posto l’anno prossimo. A due giri dal termine si è auto-purgato tamponando Albon che comunque aveva scartato improvvisamente verso destra. Lo vedo sempre più precario ed il confronto con Max è impietoso.

Valtteri Bottas NC | Voto: 4
Al 57esimo giro il finlandese ha perso il controllo della sua Mercedes finendo contro le barriere. La frittata Mercedes è completa.

Nico Hulkenberg NC | Voto: 4
Già la Renault non se la passa bene, se poi anche il tedesco finisce arenato nello stesso punto dove in molti sono affondati…

Charles Leclerc NC | Voto: 5
Il Tigrotto Monegasco dopo 4 podi consecutivi resta a bocca asciutta ma al termine del primo giro era già sesto dopo aver superato i vari Grosjean, Gasly, Sainz e Perez. È uscito di pista ma la via di fuga non lo ha rallentato a sufficienza e poi la ghiaia e le barriere lo hanno messo ko. Un vero peccato perché Charles in quel momento stava volando, era secondo e con il giro più veloce. Un errore grave come tanti altri piloti hanno commesso ieri (vedi Hamilton che ha sfiorato persino la Ferrari del monegasco quando è uscito anche lui più o meno sullo stesso punto). Ma Charles è il futuro della Ferrari e questo errore lo renderà ancora più forte in futuro.

Lascia un commento