Condividi

Elon Musk, grande cervellone ed imprenditore, ha sparato ieri nello spazio un esemplare di Tesla Roadster, facente parte della sua collezione privata, che era stata caricata all’interno del razzo Falcon Heavy.

IN ROTTA VERSO MARTE — Falcon Heavy è partito ieri sera dalla base di Cape Canaveral, in Florida, e la missione, nel complesso, sta riuscendo bene. SpaceX, la società di Musk, è stata in grado di far rientrare i due costosi razzi laterali mentre quello centrale si è schiantato in acqua, a pochi metri di distanza dalla piattaforma oceanica allestita dalla squadra di Musk.

La Tesla Roadster contenuta all’interno del Falcon Heavy è stata rilasciata nello spazio e spinta su un’orbita che la porterà a breve distanza da Marte fra qualche mese.

Sulla Roadster sono state montate 3 videocamere che raccontano e racconteranno tutte le fasi della missione compreso l’avvicinamento al Pianeta Rosso. L’abitacolo della vettura accoglie un manichino che indossa tuta bianca e casco con tanto di braccio sinistro leggermente fuori dal finestrino!

Il successo di questa missione porterà un innegabile vantaggio di immagine sia per SpaceX che per Tesla.

TESLA ROADSTER — La bestiale roadster 100% elettrica scatta da 0 a 100 km/h in soli 2,1 secondi, stando ai dati forniti dal Costruttore, ed è in grado di raggiungere una velocità massima di oltre 400 km/h mentre l’autonomia è di 1.000 km.