0
(0)

La futura e prossima supercar McLaren High-Performance Hybrid (HPH) è ormai entrata nell’ultima fase di sviluppo e test compresi anche quelli su strada. Il lancio è previsto nella prima metà del 2021. Con questa sportiva McLaren Automotive inaugurerà la nuova era dell’elettrificazione.

Questa futura supercar sarà la prima McLaren a essere costruita su una nuova struttura in fibra di carbonio conosciuta con il nome di McLaren Carbon Lightweight Architecture (MCLA). Questa nuova architettura naturalmente è ottimizzata per i propulsori ibridi ad alte prestazioni. È stata sviluppata presso il McLaren Composites Technology Centre (MCTC) situato nella regione di Sheffield e costato 50 milioni di sterline.

Il propulsore ibrido si basa su un nuovo motore a combustione V6 e permette alla supercar di procedere in modalità esclusivamente elettrica per un breve tratto. Mike Flewitt, AD McLaren Automotive, sostiene che la supercar sfodererà “prestazioni eccezionali come anche un’autonomia completamente elettrica capace di coprire la maggior parte degli spostamenti urbani“.

La nuova supercar ibrida si collocherà nella gamma tra la GT e la 720S. La famiglia delle Sports Series, introdotta nel 2015 con il lancio della 570S, cesserà di esistere a fine 2020 con il lancio della 620R (edizione limitata).

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments