0
(0)

La poderosa Mercedes-AMG GT Black Series è la supercar che si trova al vertice della famiglia GT. È una vettura pazzesca, bestiale, nata per la pista ma omologata per l’uso su strada. Gli interni sono praticamente da corsa e la carrozzeria è fantastica.

V8 biturbo AMG ottimizzato

Il motore V8 da 4.0 litri, con lubrificazione a carter secco, sprigiona 730 CV di potenza (537 kW) e 800 Nm di coppia. Nuovi sono gli alberi a camme e nuovi i collettori di scarico mentre i turbocompressori hanno una girante più grande. Di grande sostanza le prestazioni: 0 a 100 km/h chiuso in 3,2 secondi (0-200 km/h in meno di 9 secondi) e velocità massima di 325 km/h. Intercooler più grandi garantiscono un raffreddamento migliore. È il cambio a doppia frizione a sette marce 7G SPEEDSHIFT DCT AMG a trasmettere la potenza alle ruote posteriori. Adesso la sua funzione Race Start emoziona ancora di più, grazie al numero di giri superiore alla partenza.

Aerodinamica sofisticata e affinata

Un punto di forza inevitabilmente fondamentale per la Mercedes-AMG GT Black Series è l’aerodinamica che è davvero sofisticata. È palese l’affinità con i modelli da corsa AMG GT3 e AMG GT4. La nuova presa d’aria ora è nettamente più grande mentre la mascherina del radiatore presenta dei listelli verticali cromati scuri. Si notano subito anche i flic a forma di falce che incrementano la deportanza sull’asse anteriore e raffreddano i freni. Nel complesso, tutti gli interventi massimizzano la deportanza e tendono a redurre il più possibile la resistenza aerodinamica. Lo splitter frontale, in look carbonio, è regolabile manualmente su due livelli (“Street” e “Race”). Il secondo è impiegabile esclusivamente in pista.

Il cofano motore in carbonio, di derivazione automobilistica, presenta due ampie aperture che sottraggono calore al vano motore. Questa soluzione incrementa la deportanza complessiva. Le feritoie con lamelle in tinta carrozzeria collocate dietro le ruote nei parafanghi anteriori contribuiscono ad aumentare la deportanza sull’anteriore. Al posteriore la fanno da padroni sia la nuova grembialatura con ampio diffusore, sia i doppi terminali di scarico con mascherine tonde ma soprattutto il grande alettone posteriore a due livelli. L’elemento posteriore presenta un flap mobile che si muove di 20 gradi, in funzione della situazione di guida e del programma AMG Dynamics impostato.

Prezzo 2020

Il prezzo per l’Italia parte da 359.999,78 €. Il colore nero è disponibile senza sovrapprezzo a differenza delle tinte Bianco diamante Designo (2.122,80 €), Blu Brillante Magno Designo (2.684,00 €) e di tante altre. Le tinte AMG Light Green magno e AMG magmabeam costano  8.906,00 €!

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Precedente articoloF1: Fia proibisce test giovani Piloti a Sainz e Vettel
Prossimo articoloPorsche Cayenne 2020: un milione di esemplari!
Sono un Divulgatore ignorante. Ignoro quasi tutto. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore e nella Passione travolgenti.
Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments