Le due Ferrari in gara prima del botto. Foto: Scuderia Ferrari.

La Scuderia Ferrari ha festeggiato nel peggiore dei modi i 90 anni dalla nascita, oggi durante gli ultimi giri del Gran Premio del Brasile di Formula 1. Ha festeggiato con un doppio zero, un doppio ritiro insanguinato che fa molto male.

Al giro numero 66 infatti le due Ferrari SF90 sono entrate in contatto in maniera molto pecoreccia. È un contatto inaccettabile. Inaccettabile. Ricorda i pastrocchi commessi recentemente dal team Haas.

Dopo la ripartenza post safety car dovuta al ritiro di Bottas, Charles Leclerc ha infilzato alla prima curva Sebastian Vettel con decisione ma in maniera del tutto pulita. I video parlano chiaro. Il monegasco aveva ottenuto così la quarta posizione provvisoria.

Molto provvisoria perché subito dopo, Vettel ha cercato di risuperare il compagno prendendogli la scia sul rettilineo prima della curva 3. Tutto legittimo. Fin qui legittimo.

Ma è inammissibile che Vettel abbia palesemente dato un colpettino di volante verso sinistra e cioè verso Leclerc. Guardate questo video che inchioda Seb.

A questo punto mi pare evidente che ci sia e ci sarà un problema relazionale tra i due piloti. Vettel è recidivo perché dimostra ancora una volta di non sapere reggere la pressione che il compagno di squadra gli mette addosso. Per me può fare i bagagli fin da subito. Comportamento inaccettabile da parte di un quattro volte campione del mondo.

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments