Red Bull Ring, Spielberg, Austria, 30-06-18. Eric Boullier, Racing Director, al muretto. Foto: McLaren.

La crisi della McLaren in F1 permane: i numeri parlano chiaro. Solamente 44 punti ottenuti finora ed una sesta posizione provvisoria nel Costruttori, persino alle spalle della Haas, che non dà molta gioia.

riconosco che adesso per me è il momento di fare un passo indietro.

Dunque la crisi permane e alcune conseguenze sono immediatamente percepibili: Eric Boullier, il Racing Director che ricopriva questo ruolo dal 2014, ha lasciato.

Sono molto orgoglioso di aver lavorato con una squadra così brillante negli ultimi 4 anni ma riconosco che adesso per me è il momento di fare un passo indietro. Voglio augurare il meglio a tutti, alla McLaren, per il resto della stagione e per il futuro,” ha commentato Boullier.

Zak Brown, il boss della scuderia inglese, ha annunciato che la struttura di comando verrà semplificata: Simon Roberts supervisionerà la produzione, l’ingegneria e la logistica mentre Gil de Ferran assumerà il ruolo di direttore sportivo.

Infine, l’ex Ferrari Andrea Stella è stato nominato Performance Director: si occuperà delle operazioni in pista.

Lascia un commento