Home Motorsport Formula 1 Pastrocchio Red Bull a Baku: Lauda incolpa Verstappen per il 70%

Pastrocchio Red Bull a Baku: Lauda incolpa Verstappen per il 70%

Lauda ha detto che farebbe pagare i danni ai suoi piloti qualora il pecoreccio tamponamento di Baku accadesse in Mercedes.

117
0
Ricciardo a Baku, GP Azerbaigian 2018. Foto: BY COURTESY OF PIRELLI.
0
(0)

LAUDA PENSIERO — Il Presidente non esecutivo del team Mercedes di F1, Niki Lauda, ha espresso la sua opinione in merito al pecoreccio pastrocchio che ha visto come protagonisti i due piloti della Red Bull a Baku, domenica scorsa. L’harakiri è costato un doppio doloroso ritiro che ha mandato in bestia i dirigenti della scuderia anglo-austriaca.

VERSTAPPEN 70% — Lauda appioppa il 70% della responsabilità dell’accaduto a Mad Max mentre Ricciardo ha il restante 30% malgrado la maggior parte di noi pensi che chi tampona (in generale) abbia sempre torto: “Per me è al 70% colpa di Verstappen e al 30% di Ricciardo. Se tu [Verstappen] ti muovi davanti a lui più volte dove doveva andare quel povero ragazzo? È una cosa molto semplice.

CHI ROMPE PAGA — Lauda suggerisce anche alla Red Bull di far pagare i danni alle due monoposto ai due piloti: “[Se loro fossero piloti Mercedes] Li porterei in ufficio, insieme a Toto, e gli direi di quanto saranno pagati in meno per il danno che hanno fatto.

Ti è piaciuto questo articolo?

Giudicalo per primo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Vota tu per primo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here