0
(0)

Prototipo che strizza l’occhio al passato – Illustrando i programmi di sviluppo futuri, Renault presenta il prototipo di quella che sarà la nuova Renault 5 elettrica. L’obiettivo è quella di lanciare sul mercato una cittadina elettrica, popolare e moderna, che trae ispirazione a un modello del passato che ha fatto la storia del Marchio francese.

Lo stile – È evidente che le linee di questo prototipo compatto si rifanno a quelle della R5 originale. Naturalmente l’approccio moderno lo si ritrova nelle finiture, nei materiali e nella tanta elettronica che evidentemente non era così presente nel modello originale. Di grande impatto visivo è senza dubbio la tinta carrozzeria di colore giallo. L’aspetto è contemporaneo mentre i fari anteriori ricordano quelli della prima R5. Il logo frontale è retroilluminato e ben più grande e visibile. La presa d’aria rettangolare sul cofano nasconde l’alloggiamento per la ricarica della batteria. Le luci posteriori verticali incorporano deflettori aerodinamici; contestualmente, i fendinebbia del paraurti sono diventati luci diurne a LED. Altri richiami alla R5 originale si ritrovano nella griglia laterale, nelle ruote e nel logo posteriore anch’esso retroilluminato. Si noti la bandiera francese riportata sul guscio degli specchietti retrovisori esterni. Nel complesso, dunque, posso sostenere che questo prototipo sia riuscito bene e sia promettente.

La R5 originale – La vettura d’origine fu commercializzata nei mercati dal 1972 al 1984. Nel corso della sua evoluzione, hanno fatto la storia della Marca anche alcuni modelli sportivi quali la Renault 5 Alpine, la Renault 5 Alpine Turbo e la R5 Turbo.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments