Home Mercedes-AMG C 43 4MATIC Mercedes-AMG C 43 4MATIC: 408 CV

Mercedes-AMG C 43 4MATIC: 408 CV

Questa sportiva elettrificata di AMG è disponibile nelle due classiche tipologie di carrozzeria: berlina e familiare.

20
0
0
(0)

MOTORE 2.0 LITRI – La nuova Mercedes-AMG C 43 4MATIC, disponibile sia in versione berlina che in quella station-wagon monta sotto il cofano il potente motore 4 cilindri AMG 2,0 litri capace di sprigionare 408 CV di potenza e 500 Nm di coppia. Questo è anche il primo propulsore di serie al mondo provvisto di turbocompressore a gas di scarico elettrico. Questo innovativo sistema deriva direttamente dalla dalla tecnologia impiegata dalla scuderia Mercedes in F1. Inoltre, si tenga presente che, in base alla situazione contingente, il sistema mette a disposizione una spinta di potenza ulteriore quantificabile in 14 CV attraverso l’alternatore-starter con trasmissione a cinghia (RSG). La berlina scatta da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi mentre la familiare ci impiega un decimo in più. La velocità massima per entrambe può raggiungere i 265 km/h.

TECNICA – Il cambio associato è il 9G SPEEDSHIFT MCT AMG con frizione a bagno d’olio. La trazione integrale permanente 4MATIC Performance AMG ripartisce la coppia tra asse anteriore e asse posteriore nella proporzione, rispettivamente, di 31 a 69. Cinque sono i programmi di marcia del DYNAMIC SELECT AMG: «Slippery», «Comfort», «Sport», «Sport+» e «Individual». L’assetto di serie è il RIDE CONTROL AMG con sospensioni meccaniche attive. Il conducente può scegliere inoltre fra tre caratteristiche degli ammortizzatori («Comfort», «Sport» e «Sport+»). Il bagagliaio tecnico comprende anche: lo sterzo parametrico AMG a tre livelli; l’asse posteriore sterzante che influisce positivamente sulla stabilità di marcia; l’impianto frenante sportivo AMG e l’impianto di scarico AMG capace di offrire un suono ancora più sportivo ed emozionale.

INTERNI ED ESTERNI – La carrozzeria sportiva ma elegante, come da tradizione, si fregia di svariati elementi AMG: la mascherina del radiatore con i listelli verticali cromati; la grembialatura anteriore con flic; griglie delle prese d’aria sportive ed elemento decorativo cromato; doppi terminali di scarico; cerchi in lega da 18 pollici (scelta quasi obbligata, direi, gli opzionali da 19 o ancora meglio da 20 pollici). Nell’abitacolo troviamo: i sedili sportivi AMG rivestiti in materiale ARTICO/microfibra MICROCUT con cuciture a contrasto rosse e cinture di sicurezza rosse; volante Performance AMG in pelle nappa provvisto di palette e appiattito nella parte inferiore; plancia e linee di cinture rivestite in materiale ARTICO con cucitura rossa; pedaliera sportiva; tappetini AMG; modanature di accesso illuminate con scritta «AMG».

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Precedente articoloŠkoda SUV ENYAQ IV: produzione ripartita
Prossimo articoloINEOS Grenadier: in estate primi 10 punti vendita
Sono un Divulgatore principalmente automobilistico. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore che non ha fine e in certe Passioni travolgenti.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments