Il SUV Grandland X Hybrid4 è il primo veicolo ibrido plug-in del Costruttore tedesco. Opel intende elettrificare (che non significa che tutti i modelli sono 100% elettrici) l’intera gamma entro il 2024.

Prezzo per Germania però | Non conosciamo ancora il prezzo per il mercato italiano ma quello per la Germania sì. Si parte da € 52.435 con riferimento alla versione Innovation (tenete presente che in Germania l’IVA è al 19%…).

300 CV in totale | Grandland X Hybrid4 si affida dunque alla tecnologia ibrida. Essa abbatte i consumi offrendo contestualmente molte più prestazioni. I due motori elettrici da 80 kW lavorano assieme al motore turbo benzina da 1.6 litri Euro 6d-TEMP erogante 200 CV. La potenza di sistema raggiunge così i 300 CV.

Due motori elettrici | Il primo motore elettrico è accoppiato alla trasmissione automatica a 8 velocità mentre il secondo è integrato al differenziale sull’asse posteriore. Le quattro modalità di guida offerte sono: elettrica, ibrida, sport e, trazione integrale.

Autonomia | Per quanto concerne l’autonomia in modalità esclusivamente elettrica, il SUV può percorrere oltre 50 km secondo la procedura WLTP (2,2 litri ogni 100 km – 49 g/km di CO2). Il sistema frenante rigenerativo trasforma l’energia cinetica prodotta nella decelerazione in energia elettrica che può essere stoccata nella batteria agli ioni di litio da 13,2 kWh. Questa batteria è collocata sotto i sedili posteriori. Segnalo inoltre che, questo tesoretto supplementare di energia offre un aumento possibile di autonomia elettrica del 10%.

Equipaggiamento | Il SUV offre il nuovo servizio telematico Opel Connect che dà informazioni in tempo reale sul traffico, sullo stato della vettura (tramite app) senza tralasciare il collegamento diretto e la chiamata di emergenza. Di serie c’è il sistema di Infointrattenimento Navi 5.0 IntelliLink. Questa Opel ibrida plug-in è provvista di serie di un caricatore di bordo da 3,3 kW, o in opzione da 6,6 kW destinato alla presa domestica. La batteria può essere ricaricata completamente in circa un’ora e 50 minuti mediante una wallbox da 7,4 kW o presso una delle stazioni di ricarica di Free2Move Services. Questo marchio del Gruppo PSA permette di accedere ad uno degli oltre 85.000 punti di ricarica europei, utilizzabile mediante apposita tessera.

Lascia un commento