2019 GP Belgio, Pole - Foto: By courtesy of Pirelli

Charles Leclerc ha conquistato oggi pomeriggio in Belgio la sua terza pole stagionale dopo quelle ottenute in Bahrain e Austria. Una pole ottenuta meritatamente e senza concorrenza.

Prima fila tutta Ferrari se consideriamo anche la seconda posizione di Sebastian Vettel che ha comunque pasticciato specialmente nel suo primo tentativo nella Q3: il tedesco ha chiuso con un distacco pesante di quasi 7 decimi e mezzo.

A soli 15 millesimi da Seb, ha chiuso Lewis Hamilton che nelle libere 3 del mattino era finito contro le barriere costringendo i suoi meccanici agli straordinari. I distacchi sono pesanti comunque per tutti i big che seguono e mi riferisco ai vari Bottas e Verstappen.

Dalla sesta piazza in poi occupata da Ricciardo (Renault), i distacchi sono ancora più mostruosi (oltre 1.7 s). Sottolineo inoltre l’ottima posizione (ottava) per Räikkönen.

Le qualifiche sono state interrotte due volte con bandiera rossa. La prima ha visto come protagonista Robert Kubica, appiedato in Q1 dal motore Mercedes della sua Williams. Stessa situazione per Antonio Giovinazzi messo ko dal motore Ferrari della sua Alfa Romeo (nel suo caso, la fumata meno intensa ma la sostanza non cambia).

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments