Ford ha presentato la nuova Ford Puma 2019 che, rispetto alla sportiva del 1997, adesso indossa i panni del SUV crossover compatto che adesso può vantare anche una tecnologia mild-hybrid.

Prezzo ipotizzato | Ford Italia non ha ancora comunicato ovviamente i prezzi ufficiali della nuova Puma ma il prezzo base ipotizzato si aggira intorno ai 20.000 Euro.

Tante novità | La nuova Ford Puma 2019 porta con sé tante novità, di carrozzeria e di motorizzazioni. La nuova carrozzeria da crossover comporta un’altezza di guida elevata a tutto vantaggio di una visibilità migliorata. Per chi come me, ha apprezzato le caratteristiche innovative della prima Puma, noterà subito che i fari anteriori ricordano molto quelli della piccola sportiva originale. Ma a parte questo richiamo stilistico, è cambiato tutto tranne il nome.

Dimensioni del crossover | Tutte le dimensioni del nuovo crossover non sono ancora in mio possesso. Sappiamo solo che la lunghezza è pari a 4.186 mm mentre l’altezza raggiunge i 1.537 mm.

Motorizzazione anche ibrida | Questa nuova motorizzazione fa affidamento sul motore 3 cilindri EcoBoost offerto su due livelli di potenza: da 125 e 155 CV. La tecnologia EcoBoost Hybrid si basa sullo starter/generatore integrato a cinghia che recupera fino a 11,5 kW di energia dispersa in frenata. Questa energia viene poi veicolata e stoccata nella batteria agli ioni di litio a 48 V, raffreddata ad aria. Lo starter/generatore fornisce fino a 50 Nm di coppia ulteriore al motore termico, ad esempio, durante l’accelerazione. Inoltre, esso fa funzionare gli accessori elettrici integrati nella rete di bordo a 48 Volt.

Interni | L’abitacolo si basa ovviamente su quello della Fiesta (il telaio è lo stesso) ma lo spazio a bordo è maggiore perché il veicolo è rialzato. La strumentazione completamente configurabile è ora disponibile anche in versione digitale con schermo da 12,3 pollici. Il bagagliaio offre una capacità di 456 litri. Ford informa che il vano di carico può ospitare una scatola lunga 112 cm, larga 97 cm e alta 43 cm. Per quanto concerne il livello di comfort offerto a bordo, segnalo che la nuova Puma sarà il primo veicolo del suo segmento ad offrire i sedili con massaggio lombare e l’apertura del portellone posteriore senza ricorrere alle mani. Non può mancare infine, il sistema multimediale Sync3 con schermo da 8″, compatibile con Android Auto e Apple CarPlay e con ricarica wireless.

Lascia un commento