Partenza del GP della Cina 2018. Foto: Ferrari.

1] Ricciardo è stato molto bravo in Cina nel risalire fino alla vetta grazie ovviamente alle gomme soft (gli altri avevano le medie e pure affaticate) ma grazie anche ai suoi sorpassi aggressivi ma puliti. È la cassaforte vivente della Red Bull al contrario del suo compagno di box.

2] La Ferrari ha dato una bella musata in Cina. Mettiamo da parte il pecoreccio scardinamento subìto da Vettel. Il tedesco ha perso quei 3 secondi circa di vantaggio che aveva su Bottas prima della sosta in un breve lasso di tempo, non si sa dove. O meglio, li ha persi in pista e durante il cambio (piccola incertezza). Il cambio di Bottas è stato micidiale.

3] Bottas sembrava quasi Hamilton ed Hamilton sembrava uno qualunque.

4] Gasly ha urtato al tornantino il compagno di box Hartley: la responsabilità è sicuramente la sua ma ha avuto il coraggio di lamentarsi via radio di quanto accaduto. Sbugiardato.

5] La Red Bull è stata rapace. Era indietro e difficilmente avrebbe potuto lottare per la vittoria ma ha osato, senza pensarci troppo, con la strategia quando la safety car è entrata in pista per consentire la rimozione dei detriti dopo il pecoreccio contatto tra le due Toro Rosso. Doveva osare. La scelta delle gomme è stata quella giusta. E bravi anche i meccanici quando hanno effettuato il cambio gomme di entrambe le vetture di seguito senza fiato.

6] Verstappen ha incassato 10 secondi per aver colpito Vettel. Manovra scellerata senza logica nemmeno l’olandese fosse un debuttante qualsiasi tipo Gasly che può essere perdonato. Detto questo, non capisco veramente perché la Red Bull non punti tutto sull’australiano. Io lo farei.

7] Fossi in Marchionne, farei firmare subito Ricciardo per la prossima stagione. Kimi ha dato malgrado oggi abbia portato fieno in cascina.

8] Il fatto che una scuderia, in questo caso la Red Bull, asfalti tutte le altre, solo perché ha montato gomme più prestazionali in una certa fase della gara, mi provoca un meteorismo spinto.

Cliccando qui, potrete rivedere gli Highlight della gara.

Lascia un commento