La lotta tra Lewis e Max :: Foto by courtesy of Pirelli
0
(0)

Nell’ultima parte del F1 GP Brasile 2021Lewis Hamilton ha preso il comando della gara superando il suo rivale di stagione, Max Verstappen. Lewis ha ricucito così in parte il distacco dall’olandese portandosi a 14 punti quando mancano 3 gare. E dire che Max al via aveva “infilzato” subito Bottas. Anche Hamilton (si legga la cronaca sottostante) ha avuto un felicissimo avvio di gara recuperando ben 7 posizioni in meno di 6 giri (partiva dalla P10 in conseguenza del piazzamento ottenuto nella gara sprint del sabato). Consulta il risultato finale qui.

Pre-gara Kimi Räikkönen parte dalla pit lane per la sostituzione dell’ala posteriore. Tutti i piloti partono con gomma gialla tranne uno Yuki Tsunoda dell’Alpha Tauri che quindi godrà di un vantaggio al via.

Partenza Verstappen brucia Bottas alla prima curva, le due Ferrari lottano fra loro mentre Hamilton recupera già 3 posizioni. Lo spagnolo della Rossa è scattato male dalla piazzòla. Foratura per Norris che precipita in fondo. Hamilton già svernicia Vettel e sale in P6.
3/71 Lewis è già in P5 dopo aver superato Sainz.

5/71 Hamilton è già terzo dopo che Bottas lo ha fatto passare e il precedente sorpasso di Leclerc. Tsunoda cambia l’ala danneggiata dopo un contatto con l’Aston Martin di Stroll.

6/71 safety car
in pista per rimuovere pezzi delle monoposto coinvolte precedentemente. I piloti si accodano, cercando di tenere le gomme in temperatura. Al giro N10 ricomincia la corsa;

12/71 safety car virtuale per rimuovere detriti conseguenti al contatto tra Kimi e Mick Schumacher. Dopo due giri riparte la gara con le due Red Bull che comandano la gara, precedendo le due Mercedes. 10 secondi di penalità comminati a Tsunoda. Sorpasso e controsorpasso tra Pérez ed Hamilton al giro N18 (Lewis all’esterno della curva N1!). Al giro successivo Ham lo sorpassa nello stesso punto e se ne va via;

20/71 Ricciardo supera Vettel e si porta in P8;
26/71 sosta cambio gomme per Gasly;
27/71 soste per Hamilton (dura in 2,4s) e Sainz (in 2,6s media);
28/71 sosta per Verstappen e Leclerc (in 2,2s media, necessaria altra sosta);
29/71 sosta per Pérez che rientra dietro Ricciardo e Hamilton;
31/71 safety car virtuale Bottas effettua la sosta e frega la posizione a Pérez (undercut). Adesso le due Mercedes tallonano Verstappen quando la VSC se ne va;
33/71 Leclerc in P5 dopo il sorpasso su Alonso, unico a non effettuato la sosta;
35/71 Alonso finalmente effettua la sua sosta (lenta, 4,0s);

41/71 Max anticipa la sosta e monta le dure;
42/71 Sosta per Bottas che rientra in P5 alle spalle di Leclerc;
43/71 Pérez rientra mentre Verstappen marca il giro più veloce;
44/71 Hamilton monta le dure (2,6s) e rientra a quasi 3 secondi dall’olandese;
47/71 Ham inchiodato a Max, sotto il secondo;
51/71 Box e ritiro per Ricciardo che fa compagnia a Stroll;
53/71 Seconda sosta per Leclerc (2,6s e gomma bianca);
59/71 Lewis svernicia Max!;

61/71 Lotta dura tra Gasly e le due Alpine per la P7: Pierre si libere facilmente delle due auto francesi;
69/71 Hamilton vola senza problemi verso il successo che tiene ancora un po’ aperto il mondiale;
70/71 Pérez rientra per montare le rosse e prendere il giro veloce, togliendolo a Hamilton;
71/71 Hamilton trionfa e conclude alla grande un fine-settimana mostruoso! Sul podio anche Verstappen e Bottas. Ferrari al quinto e sesto posto con Leclerc e Sainz ma lontanissimo dal podio.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Precedente articoloF1 Brasile: Sainz bene, Leclerc moscino dopo Gara Sprint
Prossimo articoloNuova Polo 2021 Prezzo
Sono un Divulgatore ignorante. Ignoro quasi tutto. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore e in certe Passioni travolgenti.
Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments