Fra le auto esposte al Salone di Ginevra, ABT Spotsline presenta la sua Audi A6 ABT 2019 Avant che accoglie alcune modifiche estetiche ed altre sotto il cofano che hanno aumentato la potenza. Scopriamole insieme.

Grazie all’unità ABT Engine Control (AEC), la potenza del V6 diesel sale fino a 330 CV (243 kW): la vettura è esposta allo stand 1244 della hall 1 del Salone di Ginevra.

Body kit specifico

Il body kit messo a punto da ABT è tutto sommato discreto e non invadente. Esso è costituito da: minigonna anteriore specifica provvista di una lama nera e minigonna posteriore con estrattore in nero lucido. Quattro sono i terminali di scarico anch’essi in nero lucido, integrati all’interno del diffusore. Ciascuna uscita presenta un diametro di 89 mm.

I cerchi fanno la loro porca figura: ABT ha montato quelli ABT FR da 21 pollici abbinati a pneumatici Continental 255/35 R21. Infine, il pulsante di avviamento ABT start-stop e la luce d’ingresso ABT che proietta il logo del tuner tedesco sul terreno completano il pacchetto per la Audi A6 ABT 2019 Avant.

Lascia un commento