0
(0)

Porsche ha illustrato ieri tutti i dettagli della sua poderosa Porsche 718 Cayman GT4 RS che si colloca al vertice del modello 718. Una sportiva che dà il meglio di sé in pista. Sfodera una struttura leggera, un telaio pazzesco, un’aerodinamica sofisticata e un rombo da urlo. È già ordinabile ora a un prezzo base di 147.471 euro (incluso il 22% di IVA). Le consegne inizieranno a marzo 2022.


Motore, cambio e prestazioni

Il motore che si trova sotto il cofano è il 6 cilindri ad aspirazione naturale da 3.996 cm³. Rispetto alla 718 Cayman GT4, la 718 Cayman GT4 RS ha 80 CV (59 kW) in più. Sale anche la coppia massima da 430 a 450 Nm. È associato al velocissimo cambio a 7 rapporti PDK, a doppia frizione e con comandi al volante. In alternativa, è possibile servirsi della leva sulla consolle centrale.

Carrozzeria e Aerodinamica

La carrozzeria della 718 Cayman GT4 RS è estasiante. Il paraurti anteriore presenta grandi prese d’aria che migliorano il flusso d’aria in ingresso. Sulle fiancate rimangono le prese d’aria collocate davanti alle ruote posteriori mentre di grande impatto visivo sono le prese d’aria presenti sui finestrini posteriori.

La leggerezza è una delle caratteristiche più importanti di questa GT4 RS, come, del resto, di tutti i modelli RS. Il peso complessivo di 1.415 chilogrammi, con serbatoio pieno e senza guidatore, è stato raggiunto con una serie sostanziosa di accorgimenti. Questi ultimi sono: impiego di plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP) per componenti quali il cofano e le ali anteriori; moquette leggera; minor quantità di materiale isolante; lunotto posteriore in vetro leggero; pannelli delle portiere ultraleggeri con anelli apriporta in tessuto e reti sui vani portaoggetti.

Aerodinamica. Veramente sontuoso è l’alettone posteriore fisso con attacco a collo di cigno e supporti dell’ala in alluminio nero satinato. Deriva dalla 911 RSR GT da competizione. L’aerodinamica estremamente sofisticata si basa su: prese d’aria sui passaruota anteriori; sottoscocca rivestito e ottimizzato con diffusore posteriore collegato; diffusore anteriore a regolazione multipla; nuovo bordo dello spoiler anteriore provvisto di sideblade. Tutti questi interventi permettono di generare una deportanza superiore di circa il 25% rispetto alla GT4, nella modalità Performance riservata all’uso in pista.

Le modifiche al telaio interessano, ad esempio, i giunti sferici che fissano saldamente il telaio alla carrozzeria per garantire un comportamento dinamico ancora più preciso. Il telaio regolabile si affida ad un assetto regolabile specifico degli ammortizzatori senza dimenticare la regolazione modificata delle molle e della barra antirollio.

Cosa include il pacchetto Weissach

Il pacchetto Weissach opzionale migliora ulteriormente l’aerodinamica e non solo. Esso include: cofano del bagagliaio anteriore, prese dell’aria di processo, prese dell’aria di raffreddamento, carter dell’air box, bordi superiori degli specchietti esterni e ala posteriore con finitura a trama in carbonio; terminali di scarico in titanio; cruscotto rivestito in Race-Tex; grande logo Porsche incorporato nel lunotto posteriore. Opzionando questo pacchetto, sono acquistabili i cerchi forgiati in magnesio da 20 pollici.

Scheda tecnica:

Motore
Numero cilindri 6
Tipo di carburante 98
Alesaggio 102,0 mm
Corsa 81,5 mm
Cilindrata 3.996 cm³
Potenza (kW) 368 kW
Potenza (CV) 500 CV
Punto di massima potenza giri/min 8.400 giri/min
Velocità massima del motore 9.000 giri/min
Coppia massima 450 Nm
Punto di coppia massima giri/min 6.750 giri/min
Max potenza per litro (KW) 92,00 kW/l
Max potenza per litro (CV) 125,00 CV/l
Prestazioni
Velocità massima 315 km/h
Accelerazione 0 – 100 km/h 3,4 s
Accelerazione 0 – 160 km/h 7,1 s
Accelerazione 0 – 200 km/h 10,9 s
In accelerazione (80-120 km/h) 1,9 s
Dimensioni
Lunghezza 4.456 mm
Larghezza 1.801 mm
Larghezza (con specchi) 1.994 mm
Altezza 1.267 mm
Passo 2.484 mm
Diametro di sterzata 11,4 m
Peso a vuoto (DIN) 1.415 kg
Peso a vuoto (EU) 1.490 kg
Peso totale ammesso 1.771 kg
Massimo carico 356 kg
Serbatoio 54 l
Consumo / emissioni WLTP
Consumo medio 12,3 – 12,3 l/100 km
Emissioni CO2 medio (WLTP) 280 – 280 g/km
Trazione / Telaio
Cambio PDK a 7 rapporti Porsche Torque Vectoring (PTV) con differenziale meccanico posteriore
Porsche Active Suspension Managment (PASM) con assetto ribassato di 30 mm Monoblocco e testata cilindri in alluminio
Pinze freno anteriori fisse monoblocco in alluminio a 6 pistoncini, posteriori a 4 pistoncini, dischi freno compositi con diametro di 408 mm anteriori e 380 mm posteriori, autoventilanti, pinze in colore rosso Raffreddamento ad acqua con gestione termica
Asse anteriore con schema McPherson con molle leggere (incluso molle ausiliare), barre antirollio, supporti per le sospensioni con giunti sferici. Asse posteriore con schema McPherson con molle leggere (incluso molle ausiliare) barre antirollio, supporti per le sospensioni con giunti sferici
Freno di stazionamento elettronico Servosterzo
Radiatore centrale Trazione posteriore
Porsche Stability Management (PSM) incl. ABS e funzionalità freni ottimizzata, disattivabile in 2 fasi (ESC OFF e ESC+TC OFF) Funzione Start-Stop automatica
VarioCam Plus Supporto cambio dinamico

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Precedente articoloMcLaren nega di aver venduto ad Audi
Prossimo articoloConcept Recharge Volvo: SUV 100% elettrico vetrina del futuro
Sono un Divulgatore ignorante. Ignoro quasi tutto. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore e in certe Passioni travolgenti.
Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments