Era da poco terminato il Gran Premio di Malesia, edizione 2017, l’ultima della sua storia (sono più le palme presenti degli spettatori) che abbiamo assistito ad una scena veramente clamorosa e pecoreccia che ha coinvolto il duo Stroll-Vettel.

La regìa ha inquadrato Sebastian Vettel procedere lento su tre ruote con un quarto di auto demolita.

Demolita da chi? Dal giovanissimo Lance Stroll che sulla sua Williams aveva terminato all’ottavo posto, doppiato.

È successo che Stroll pare allargarsi un filino troppo verso il centro della pista mentre Vettel stava sopraggiungendo: il contatto è stato inevitabile.

Sinceramente fa veramente male vedere una Ferrari conciata così in seguito ad un episodio avvenuto a gara terminata.

Sinceramente non mi interessa troppo stare qui ad addossare le responsabilità.

Voglio sottolineare solamente che Vettel avrebbe potuto, forse, stare più accorto perché il mondiale è ancora aperto. Uno spiraglio ancora c’è.

Hamilton, subendo il sorpasso di Verstappen, si è addirittura allargato per evitare qualsiasi contatto con l’olandese.

Speriamo che Vettel non debba pagare caro (leggi penalizzazioni sulla griglia nel prossimo gran premio) questo clamoroso e pecoreccio pastrocchio post gara.

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments