NUMERI RECORD
Il Museo Lamborghini di Sant’Agata Bolognese festeggia numeri da record di visitatori con riferimento, ovviamente, al 2017, essendo questi ultimi saliti a quota 100.000. Il giro d’affari si è moltiplicato di due volte e mezzo nell’arco di due soli anni. L’Europa rimane, comprensibilmente, il bacino di provenienza numericamente più importante col 42%, dove Germania (9%), Francia e Inghilterra (5% ciascuna) e Olanda (4%) prevalgono. L’Italia la fa da padrona con il 30%. Seguono poi visitatori dall’America (15%) e infine dall’area Asia Pacifico (13%).

Inoltre si segnala una grande presenza di ragazzi sotto i 18 anni di età e di donne (+ 35%).

COSTO
L’acquisto del biglietto può essere fatto direttamente al museo, in contanti o con carta di credito ma è permessa la prenotazione online (consigliata per i gruppi di oltre 20 persone).

Il prezzo del biglietto al Museo Lamborghini, come risulta dal link pubblicato sopra, ammonta a € 15 per l’intero (€ 12 per il ridotto e € 5 per il ridotto plus).

L’ingresso al museo più il factory tour costa € 75 per l’intero (€ 72 per il ridotto over 65 anni di età e studenti e altre categorie). I disabili/invalidi pagano € 45.

ORARI APERTURA
Il museo è aperto tutti i giorni dal 1 Aprile al 31 Ottobre dalle 9.30 alle 19.00 e dal 1 Novembre al 31 Marzo dalle 9.30 alle 18.00.
Le giornate di chiusura sono state fissate per il 1 gennaio 2018, 1 maggio, 15 agosto e 25 dicembre.

COME ARRIVARE
Al museo, situato in Via Modena, 12 – 40019 a Sant’Agata Bolognese (BO) è possibile arrivare in aereo dall’aeroporto di Bologna da cui trasferirsi in taxi o mediante noleggio auto; in auto (nelle vicinanze dell’azienda ci sono 8 parcheggi gratuiti); in autobus, da “BOLOGNA AUTOSTAZIONE”, piazza XX Settembre 6, nei pressi della stazione ferroviaria Bologna Centrale, prendendo il bus nr. 576 – direzione Crevalcore (circa 55 min). La sede si trova a circa 5 minuti a piedi dalla fermata: “S.AGATA B. CHIESA FRATI”; in tour bus, Servizio disponibile giovedì, venerdì, sabato, domenica e lunedì. Il ticket comprende il servizio di trasporto (A/R), l’ingresso al Museo ed una visita guidata (lingua italiano / inglese). Per info e prenotazioni: http://cityredbus.com/shop/shuttle-museo-lamborghini/.

AFFLUENZA
La metà dei visitatori si è concentrata tra luglio ed ottobre mentre la maggior affluenza si è registrata nei giorni di lunedì, venerdì e sabato. È importante rilevare come il dato nel fine-settimana sia incrementato dal fatto che le linee di produzione della fabbrica, visitabili, sono ferme.

IMPORTANTE SUCCESSO
Questo importante successo fatto registrare dal Museo Lamborghini è da imputare non soltanto al blasone del Marchio ma anche al fresco restyling dell’intero complesso espositivo che ospita una ricca collezione di vetture Lamborghini di ieri e di oggi.

Non va dimenticato il grande successo avuto dalla mostra dedicata ad Ayrton Senna, al termine della quale, il museo è stato riallestito e le vetture del Marchio sono state ricollocate. Per ultimo, in ordine di produzione, non poteva mancare il grande SUV Urus, anticipato dai modelli LM002 e Cheetah.

Lascia un commento