Porsche 919 Hybrid Evo, Porsche LMP Team Timo Bernhard, Nürburgring-Nordschleife. Foto: Porsche AG.

Porsche, che ha partecipato alla F1 nel 1991 quando fornì i motori alla scuderia Footwork, è stata coinvolta nelle discussioni utili a determinare il nuovo regolamento sui motori che entrerà in vigore nel 2021.

Ovviamente, finora, non c’è alcun impegno formale della Costruttore tedesco rispetto alla Fia ed a Liberty tuttavia, secondo quanto riportato da Autosport, qualora il Costruttore tedesco dovesse impegnarsi, lo farebbe solo nelle vesti di fornitore della power unit.

I nomi della Williams e della Red Bull sono stati collegati in passato alla Porsche ed il boss della Mercedes, Toto Wolff, si è detto lieto di un eventuale ingresso della Casa di Stoccarda in F1:

Più possiamo combattere, nel nostro piccolo parco giochi, nel sabbiere, più ci divertiamo. Immagino che Porsche sia interessata, e guardando l’ambiente, non è ancora chiaro come. Si sono seduti al tavolo e stanno dando il loro contributo,” ha commentato Wolff a Sky F1.

Lascia un commento