La Lamborghini Sián è una supersportiva ibrida e spaziale che monta il V12: è la Lamborghini più potente di sempre. Riscopriamola meglio insieme (la belva è stata presentata al Salone di Francoforte 2019).

V12 più motore elettrico: totale di 819 CV

La Sián adotta il V12, dotato di valvole di aspirazione in titanio, erogante ben 785 CV (577 kW) a 8.500 giri/min. Questa cifra rappresenta un vero record per un motore Lamborghini. A questa cavalleria vanno aggiunti i 34 CV prodotti dal motore elettrico a 48 Volt, incorporato nel cambio per garantire una risposta immediata. Le prestazioni sono mostruose, naturalmente: lo scatto da 0 a 100 km/h viene chiuso in 2,8 secondi mentre la velocità massima super i 350 km/h.

Design futuristico da astronave

La supersportiva, il cui nome in dialetto bolognese significa “fulmine”, sfodera un aspetto visionario e futuristico che prende ispirazione dalla Countach. Alcuni elementi specifici del design sono: prese d’aria NACA sulle portiere, cofano motore con elementi in vetro, frontale basso con splitter integrato in carbonio e fari a “Y”, 6 fanali esagonali posteriori, alettone posteriore attivo senza dimenticare il tunnel “Periscopio” presente sul tetto.

Lamborghini Sián FKP 37 e prezzo

Per omaggiare la memoria di Ferdinand K. Piëch, che fu anche Presidente del Consiglio di Amministrazione del Gruppo VW dal 1993 al 2002, ha deciso di dedicargli il nome della sua prima supersportiva ibrida. Fu proprio Piëch ad avere un ruolo fondamentale nell’acquisizione di Lamborghini da parte di Audi nel 1998.

Ciascuno dei 63 esemplari previsti costerà al rispettivo proprietario oltre 2 milioni di euro (tasse escluse) secondo quanto comunicato da Lamborghini. La personalizzazione della vettura è massima.

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments