È pronta al debutto la Kia Rio GT-Line, la compatta a due volumi del Costruttore coreano che in questa versione sportiva sfoggia una carrozzeria più cattiva ed equipaggiamenti più ricchi.

La scocca è stata creata facendo largo uso di acciai speciali. La vettura è dotata di serie di 6 airbag e dei fari direzionali.

ESTERNI — Nuove sono le tinte a disposizione della carrozzeria a 5 porte (Aurora Black, Platinum Graphite, Signal Red, Clear White, Silky Silver e Most Yellow); non manca la griglia anteriore “tiger-nose” provvista di elementi neri e cromati; le luci diurne sono a LED; le cornici dei vetri sono cromate; è presente uno spoiler posteriore; infine, i cerchi in lega sono da 17 pollici.

INTERNI — Design e materiali si ispirano alle sportive. I sedili sono rivestiti in tessuto con dettagli in eco-pelle, impreziositi dalle cuciture grigie a contrasto. Sportiva è la pedaliera in alluminio come anche il volante rivestito di pelle “D-cut”.

Le finiture metal-look degli interruttori e della leva del cambio unitamente ai dettagli del cruscotto che ricordano la fibra di carbonio accentuano la sportività della Kia.

La Kia Rio GT-Line è dotata del sistema di infointrattenimento che utilizza l’ultima generazione del Kia HMI (Human-Machine Interface).

Di serie viene offerto lo schermo touchscreen da 7 pollici che include la navigazione con Apple CarPlay ™ e Android Auto ™ per l’integrazione completa dello smartphone.

Fra gli equipaggiamenti disponibili anche la telecamera posteriore.

MOTORE — Il motore di cui è dotata la Kia Rio GT-Line è il piccolo ma reattivo 1.0 T-GDI (Turbo Gasoline Direct Injection), un tre cilindri turbocompresso erogante 120 CV di potenza e 172 Nm di coppia disponibile da 1.500 a 4.000 giri/min.

Questo motore assicura la massima flessibilità in tutte le condizioni della strada ed offre una guida reattiva e coinvolgente. Il cambio associato è il manuale a 6 rapporti ma dal terzo trimestre del 2018 sarà ordinabile anche quello a doppia frizione con 7 rapporti.

CONSUMI — I consumi della Kia Rio GT-Line risultano essere piuttosto contenuti, stando ai dati del Costruttore: 4,7 l/100 km, calcolati nel nuovo ciclo di guida combinato europeo e associati a 107 g/km di emissioni di CO2.

SISTEMI DI SICUREZZA E ASSISTENZA — Premiata con le cinque stelle Euro NCAP, la Rio GT-Line è disponibile anche il nuovo sistema Driver Attention Warning (DAW) che monitora la concentrazione del guidatore con avvisi sonori e luminosi sul quadro strumenti.

Fra le dotazioni anche il Forward Collision-Avoidance Assist (FCA) che grazie a un radar permette di rilevare potenziali collisioni con altri veicoli o pedoni (raramente disponibile nel segmento), accoppiato al Lane Departure Warning (LDW), che segnala l’involontario spostamento dalla corsia di marcia in caso di mancata attivazione degli indicatori di direzione.

Dal terzo trimestre dell’anno sarà disponibile anche il Lane Keeping Assist (LKA).

Lascia un commento