Circuit Paul Ricard, Le Castellet, 23 giugno 2018, Alonso in azione. Foto: McLaren.

Francamente non capisco da dove nasca tutto l’ottimismo sfrenato della McLaren che è convinta di poter trattenere Fernando Alonso anche nella stagione 2019 di Formula 1. Considerando il livello di mosceria prestazionale evidenziato dalla McLaren anche in Francia, ad oggi mi sembra davvero difficile che Alonso rimanga anche il prossimo anno. A fare cosa? A scaldare il sedile?

OTTIMISMO — Malgrado il fine-settimana appena trascorso estremamente deludente per la McLaren (Vandoorne 12esimo doppiato, Fernando anche peggio), Zak Brown, il boss della scuderia inglese, è convinto che alla fine lo spagnolo resterà anche nel 2019:

Fernando è molto contento alla McLaren. Lui deve ancora prendere una decisione. Abbiamo un ottimo rapporto con lui, è con noi adesso da molto tempo e dipende in ultima analisi da cosa e dove gareggiamo e da come sviluppiamo la nostra macchina di F1.

Sono ottimista, Fernando resterà nella famiglia, nella vettura di F1. Finché lui sente che possiamo fare un passo in avanti, io penso che è qualcosa che lui vorrebbe continuare a fare.

PASSO ALLE CONCLUSIONI — Faticherei davvero a capire la scelta di Fernando qualora decidesse di restare alla McLaren: se non ricordo male, lasciò la Ferrari perché non la vedeva vincente però con il Cavallino almeno qualche gara la vinceva… oggi non finisce nemmeno nella zona a punti.

Lascia un commento