Lewis e Max in Ungheria 2019 / Foto: by courtesy of Pirelli

Lewis Hamilton corre forte verso il sesto titolo mondiale di F1 ma Max Verstappen ridimensiona quanto fatto dal britannico finora. Max, attualmente terzo nel mondiale con 69 punti da recuperare ad Ham, non ha avuto parole dolci verso il pilota Mercedes come riportato in un’intervista concessa al magazine britannico MotorSport.

Hamilton? Niente di speciale

Queste le parole di Max:”[Lewis] Non è nulla di speciale, non sono concentrato solo su Lewis. Ci sono altri grandi piloti nel paddock che sono in grado di ottenere risultati similari. Le prestazioni del campione del mondo? Dipende dalla macchina che ha avuto a disposizione.

Ora, qui potremmo stare giorni, anzi settimane, a discutere se Max abbia ragione o torto. Potremmo pensare la stessa cosa di Schumi o di Sebastian Vettel quando dominava al volante della Red Bull. Mi ricordo infatti di un certo Alonso che formulava pubblicamente pensieri analoghi proprio riferendosi al pilota tedesco (“Vettel fortunato ad avere una vettura competitiva così rapidamente”).

Gasly passa alla Toro Rosso, Albon promosso

Purtroppo per il pilota francese, ma la notizia era ormai nell’aria da diverse settimane. Pierre Gasly ritornerà alla Toro Rosso, scambiando il suo sedile fin dal prossimo Gran Premio del Belgio con il promettente Alex Albon che ha impressionato tutti per la sua velocità e la maturità. Suo miglior risultato stagionale è il sesto posto ottenuto in Germania sul bagnato mentre i punti complessivi sono 16.

Gasly è finito sempre sportivamente spappolato dal confronto in pista con Max Verstappen che ha ottenuto persino due successi finora. Sembra quasi che il francese guidi un’altra vettura: evidentemente non si è adattato molto alla RB15.

Lascia un commento