Home Motorsport Formula 1 F1 GP Singapore 2022 Gara: Pérez vince sulle Ferrari

F1 GP Singapore 2022 Gara: Pérez vince sulle Ferrari

Pérez non si fa sfuggire l'occasione e coglie il successo respingendo gli attacchi di Leclerc castigato al via dal messicano. Podio Ferrari anche per Sainz. Tanti punti preziosi per la McLaren mentre Max deve accontentarsi (almeno oggi) della P7.

26
0
Foto By courtesy of Pirelli
0
(0)

F1 GP Singapore 2022 GaraSergio Pérez ha vinto l’edizione 2022 del GP di Singapore davanti ai due ferraristi. C’è subito da tenere presente che il pilota messicano finiva sotto investigazione per aver commesso due infrazioni durante il regime di safety car. Ben oltre il termine della corsa, sono stati appioppati 5 secondi di penalità che però non hanno alterato la classifica finale. Un passo indietro. La pioggia battente ha costretto la direzione corsa a rimandare le procedure, fissando l’orario per il giro di formazione alle 21:05 (le 15:05 da noi). Fernando Alonso festeggiava i 350 GP in F1. Alla partenza tutti piloti montavano le gomme intermedie. Il pilota messicano della Red Bull ha sverniciato Charles Leclerc, che partiva dalla pole, prendendo il comando della corsa alla curva 1. Lewis Hamilton ha perso la posizione a vantaggio di Carlos Sainz. Max Verstappen, che aveva tutto da perdere in una partenza bagnata essendo leader del mondiale, ha perso subito 5 posizioni finendo in dodicesima piazza. L’olandese ne aveva già recuperate tre al giro nove. Risultato GP Singapore 2022.


Proprio al giro 9 è entrata in pista la prima safety car in seguito al contatto tra Nicholas Latifi e Zhou Guanyu. Il doloroso ritiro di Fernando Alonso ha innescato una safety car virtuale mentre George Russell ha montato le gomme slick medie, abbandonando le intermedie. Nei primi giri, il pilota britannico della Mercedes ha faticato tantissimo a stare in pista e quindi a spingere. Poi, la traiettoria s’è asciugata e Russell ha cominciato a macinare ottimi tempi e tutti hanno capito – verso il giro 35 – che conveniva montare le slick. Al giro 36, Tsunoda ha perso il controllo della sua AlphaTauri conficcandosi dentro le barriere, innescando la seconda safety car. Al giro 39, la gara è ripartita con Pérez sempre al comando. Max va sulla via di fuga nel tentativo di sorpassare Norris che al momento occupava la P4. Per lui era inevitabile rientrare al box per sostituire le gomme cotte. Negli ultimi giri, Max risale fino alla P7, anche agevolato dall’errore di Hamilton che gli dà via libera arrivando lungo in una frenata. Come ho già detto, a fine gara Pérez ha preso la penalità di cinque secondi per non aver mantenuto la giusta distanza dalla safety car.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Dai, vota tu per primo! È gratis 😉

Precedente articoloF1 GP Singapore 2022 Qualifiche: Leclerc Pole per 0.022s
Prossimo articoloNissan X-Trail 2022: Prezzo, fino a 7 Posti
Sono un Divulgatore automobilistico e di F1. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes-AMG, Mercedes-Benz, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore che non ha fine e in certe Passioni travolgenti.