Home Piloti Charles Leclerc F1 GP Qatar 2021: Leclerc 13esimo e con telaio rotto

F1 GP Qatar 2021: Leclerc 13esimo e con telaio rotto

Un confronto con i dati della vettura di Carlos potrebbe aiutare la Ferrari a capire perché la prestazione di Charles sia stata così moscia oggi in Qatar.

97
0
Leclerc - Foto Scuderia Ferrari Press Office.
3
(1)

Giornataccia per Charles Leclerc che in Qatar, sulla pista di Losail, non è andato oltre il 13esimo posto durante la sessione di qualifiche. Veramente inaspettatamente il monegasco non ha superato il taglio senza poter dunque accedere alla Q3 come ha fatto il suo compagno di squadra, Carlos Sainz. Lo spagnolo ha ottenuto il settimo tempo.

Ma oltre al danno anche la beffa per Charles. La Scuderia Ferrari ha infatti informato che, in seguito alle verifiche, la sua vettura risultava lesionata nel telaio, probabilmente a causa di un passaggio sui cordoli durante il primo tentativo in Q1. Se i meccanici riusciranno a completare tutte le operazioni nei tempi stabiliti dal regolamento sportivo, Charles partirà domani dalla P13. Infine, vi riporto il commento ufficiale rilasciato da Charles:

Una qualifica davvero inaspettata quella di oggi pomeriggio. Di solito, se il risultato non è quello previsto, capisco se è dovuto al bilancio della vettura o a qualche errore ma nessuna di queste due risposte sembra valida oggi. Non ho mai sentito le gomme nella giusta finestra d’esercizio e scivolavo continuamente a causa della mancanza di aderenza. Inoltre, il danno al telaio causato dai cordoli in Q1 non ha certamente dato una mano! Dobbiamo sederci insieme alla squadra e analizzare con attenzione tutti i dati per capire se c’è qualcosa di significativo che non abbia funzionato in termini di assetto o che possa essere migliorato. C’è tanto lavoro da fare nelle prossime ore, soprattutto per i meccanici, per prepararci per una gara che non si preannuncia per niente facile. Almeno cercheremo di sfruttare al meglio la possibilità di poter scegliere il tipo di gomma con cui partire.”

Ti è piaciuto questo articolo?

Giudicalo per primo!

Rating medio 3 / 5. Conteggio voti: 1

Vota tu per primo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here