Home Piloti Carlos Sainz Jr F1 GP Gran Bretagna 2022, Gara: epica prima vittoria per Sainz

F1 GP Gran Bretagna 2022, Gara: epica prima vittoria per Sainz

Sainz ha difeso da leone la sua P1 alla ripartenza dopo il botto di Zhou. Peccato per Leclerc che nel finale ha faticato tantissimo cercando di limitare i danni con le sue gomme hard. Hamilton è tornato pericoloso.

12
0
Foto: Scuderia Ferrari Press Office
0
(0)

Carlos Sainz ha vinto oggi pomeriggio a Silverstone il F1 GP Gran Bretagna 2022: per il pilota spagnolo si tratta della prima vittoria in carriera in 150 GP a cui ha preso parte. Carlos voleva ardentemente la sua prima vittoria e, tutto sommato, è anche abbastanza meritata se consideriamo la difesa arcigna con cui ha difeso la sua P1 da Max Verstappen, alla seconda partenza dalla griglia dopo l’incidente di Zhou. Ma c’è un grande punto interrogativo: perché la Ferrari ha lasciato per troppo tempo Charles Leclerc dietro a Sainz visto il monegasco aveva un passo gara migliore con le gomme hard?

Botto incredibile di Zhou. Al via, intanto, Max Verstappen aveva sverniciato Sainz portandosi al comando mentre anche l’altro ferrarista Charles Leclerc aveva perso la sua posizione di partenza a vantaggio di Hamilton. I fatti parlano chiaramente: Max aveva chiuso lo 0 a 100 km/h in 2,63 secondi contro i 2,88 secondi dello spagnolo della Ferrari. Una carambola paurosa si è subito innescata alla curva 1, coinvolgendo diverse monoposto che occupavano le posizioni di centro gruppo.

Un’AlphaTauri ha urtato la Mercedes di Russell che ha poi colpito l’Alfa Romeo di Zhou. La monoposto del cinese, capovolta, è volata oltre il muro di gomme. Le reti l’hanno bloccata mentre l’halo ha sicuramente salvato la vita a Zhou che è andato al centro medico per i controlli di rito. Alex Albon, tamponato da Vettel in tutta quella baraonda, è dovuto andare all’ospedale di Coventry per gli accertamenti di rito ma le sue condizioni sono buone.

Sergio Pérez che era scivolato persino in 16esima posizione dopo il pit stop, è risalito ritrovandosi nel pieno della frizzantissima lotta finale per la seconda posizione, dopo la safety car entrata in pista per consentire la rimozione della Alpine di Ocon. Alla fine l’ha spuntata il pilota messicano, precedendo un tonico Hamilton, al suo secondo podio consecutivo stagionale nonché 13esimo assoluto a Silverstone. Charles Leclerc, per molti giri al comando della corsa, non è rientrato per un ulteriore cambio gomme nel finale (montando le soft come fatto dagli altri) e ha dovuto cedere la sua seconda posizione, terminando in quarta. Ma il sorpasso su Hamilton alla Copse resterà nella storia.

Max Verstappen che via radio si è lamentato di problemi non meglio precisati (car 100% broken), ha chiuso in settima posizione, bloccando un rampante Mick Schumacher. Per il pilota della Haas sono i primi punti in F1. A punti anche Vettel e Magnussen. Nel Mondiale Piloti, Max è sempre saldamente al comando con 181 punti, precedendo i vari Pérez (147), Leclerc (138), Sainz (127) e gli altri. Nel Mondiale Costruttori, non cambia la musica: Ferrari recupera punti e si porta a quota 265 punti, ben lontana dai 328 punti della Red Bull. Terza piazza per Mercedes con 204 punti. La prima delle scuderia di seconda fascia è la McLaren con 73 punti.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Precedente articoloF1 GP Gran Bretagna 2022: PL3 e Qualifiche
Prossimo articoloNuova Mercedes GLC 2022: com’è, Dimensioni
Sono un Divulgatore principalmente automobilistico. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore che non ha fine e in certe Passioni travolgenti.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments