Cambio gomme Sauber a Silverstone. Foto: Alfa Romeo Sauber.

RITIRO INATTESO — In Gran Bretagna, Charles Leclerc, il giovane pilota monegasco dell’Alfa Romeo Sauber, non è riuscito ad incrementare la lunghezza della striscia positiva di risultati (a punti) ottenuti dallo scorso Gran Premio del Canada.

Il probabile sostituto di Kimi Räikkönen alla Ferrari nel 2019 si è fermato nelle vie di fuga dopo il giro 18, quando aveva montato al box le gomme medie.

In ogni caso, gli errori possono capitare e la squadra ha fatto un ottimo lavoro con i pit stop nelle gare precedenti.

È molto probabile che il ritiro sia da imputare a qualche pasticcio durante il cambio gomme (leggasi anche gomma fissata male). Un pasticcio che è costato probabilmente un settimo posto a Leclerc.

ERRORI CHE CAPITANO — Il 20enne monegasco ha spiegato: “È un peccato, mi sono dovuto ritirare dalla gara. La partenza è stata entusiasmante e sono riuscito a guadagnare alcune posizioni durante i giri iniziali. La macchina andava bene, il ritmo era competitivo, e tutto andava bene. Sfortunatamente c’è stato un problema al pit stop e mi sono dovuto ritirare subito dopo.

In ogni caso, gli errori possono capitare e la squadra ha fatto un ottimo lavoro con i pit stop nelle gare precedenti quindi ripartiremo da questo per arrivare al prossimo fine-settimana di gara con sentimenti positivi riguardo ai progressi che stiamo facendo.”

Lascia un commento