Home Formula 1 Ferrari F1, Ferrari: Recuperato molta velocità sui rettilinei – dice Binotto

F1, Ferrari: Recuperato molta velocità sui rettilinei – dice Binotto

La Ferrari dovrebbe recuperare gran parte del terreno perduto l'anno scorso ma basterà per tornare a lottare per buoni piazzamenti magari ai margini del podio?

49
0
0
(0)

La Scuderia Ferrari avrebbe recuperato molta velocità sui rettilinei, stando alle parole di Mattia Binotto. E queste dichiarazioni quantomeno rassicurano un po’ gli appassionati del Cavallino.

C’è da rilanciare l’immagine della Ferrari in F1, immagine azzoppata e deturpata dal moscissimo campionato 2020, concluso al sesto posto nel Costruttori. I tifosi si aspettano un miglioramento sostanzioso anche se è impossibile pensare di vedere la Ferrari in lotta per il titolo.

Sarebbe già importante che tornasse a lottare per una quarta e quinta posizione, con continuità. Ma torniamo alla power unit. Il motore, che nel 2019 dominava, dovrebbe essere stato “stappato”. Queste le parole di Binotto, quotato dal sito ufficiale della F1:

“L’anno scorso il problema principale era la velocità sui rettilinei, non sulla potenza, ma sulla potenza e resistenza. Abbiamo lavorato molto su entrambi i lati, power unit e aerodinamica dell’auto, per ridurre la resistenza della vettura. Secondo le nostre simulazioni odierne, in base a quello che stiamo vedendo in termini di potenza erogata dal banco prova, e anche dai dati della galleria del vento, io penso che abbiamo recuperato parecchia velocità sui rettilinei.”

Ti è piaciuto questo articolo?

Giudicalo per primo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Vota tu per primo!

Replica

Per favore, inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui.