2019 GP Giappone, la partenza / Foto: Mercedes AMG F1, Wolfgang Wilhelm
0
(0)

La F1 ha annunciato la permanenza nel calendario per almeno i prossimi 3 anni del GP del Giappone. L’estensione dell’accordo tra la F1 e il promotore Mobilityland durerà fino alla stagione 2024 compresa e riguarda il mitico circuito di Suzuka.

Questo circuito si trova a circa 50 km a sud ovest di Nagoya, la terza più grande città del Giappone. Si tratta dello spettacolare e molto tecnico tracciato con configurazione a otto, molto apprezzato dai piloti e dai tifosi, dove si sono assegnati non meno di 11 titoli del mondiale Piloti nel corso degli anni. Il debutto nel calendario avvenne nel 1987. L’ultimo GP disputato è stato nel 2019, vinto da Valtteri Bottas.

Qualche giorno fa intanto, la F1 aveva annunciato l’ingresso nel calendario del nuovo Miami GP a partire dalla stagione 2022. In realtà si tratta di un ritorno visto che nel 1959 la F1 correva a Miami. La nuova pista si sviluppa intorno al complesso Hard Rock Stadium, sede della franchigia NFL dei Miami Dolphin. Il circuito sarà lungo 5.41 km e provvisto di 19 curve, tre rettilinei e 3 potenziali zone per il DRS. Si stima una velocità massima di 320 km/h.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments