Il calendario preso dall'account Twitter della F1.

La F1 ha pubblicato oggi la bozza del calendario 2020 che prevede addirittura ben 22 gare, un dato senza precedenti. L’approvazione definitiva arriverà durante la riunione del FIA World Motor Sport Council del 4 ottobre prossimo.

La prossima stagione inizierà, come da tradizione a Melbourne, per il Gran Premio d’Australia del 15 marzo per poi concludersi con il GP di Abu Dhabi (Yas Marina Circuit, 29 novembre).

Due sono le novità significative presenti nel calendario 2020 di F1 e mi riferisco, in primis, al debutto assoluto del Vietnam che ospiterà la gara sul tracciato di Hanoi. Il Vietnam sarà così il 34esimo Paese ad accogliere una gara di Formula 1.

E poi, il circuito di Zandvoort tornerà in calendario e sarà la sede del Gran Premio d’Olanda: gli invasati tifosi di Max Verstappen, il prossimo 3 maggio, invaderanno tutto.

Per quanto concerne i GP storici, vi ricordo che Australia, Gran Bretagna e Spagna hanno recentemente rinnovato i loro contratti con la F1, esattamente come ha fatto il Gran Premio dell’Azerbaigian ed il Gran Premio di Città del Messico.

Infine, una piccola nota riferita al GP d’Italia: attualmente è in fase di definizione un’estensione del contratto con la mitica corsa che la prossima settimana festeggerà il 90esimo anniversario.

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments