Operai separati da un pannello trasparente di plastica. Foto: Audi.

Audi, in coordinamento con il Gruppo VW, riprenderà la produzione dopo aver messo in campo un pacchetto completo di misure vòlte a garantire la sicurezza dei lavoratori. Dopo la sospensione delle attività annunciata nel marzo scorso, Audi si appresta ad un graduale ritorno alla normalità.

Quindi massima attenzione sarà rivolta al rispetto delle distanze di sicurezza interpersonale e all’igiene. Sono previsti inoltre, sia nuovo sistema di trasferimento interno sia l’obbligo di indossare protezioni coprenti naso e bocca qualora non fosse possibile mantenere una distanza minima di 1,5 metri.

Si pensi che in alcune situazioni, come nel reparto di pre-assemblaggio delle portiere, l’Azienda ha adottato delle barriere fisiche trasparenti in plastica. Così facendo, i due operai operanti sulla medesima rastrelliera di trasporto sono separati. Ogni singola postazione, come anche gli ambienti comuni, sono stati esaminati accuratamente. Le precauzioni necessarie alla tutela della salute verranno adottate anche all’interno degli uffici. Infine, sarà sempre garantita la possibilità di lavorare da casa in telelavoro.

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments