Domenica scorsa Charles Leclerc è stato protagonista di un cortometraggio, diretto da Claude Lelouch, lungo le strade mitiche del Principato di Monaco. Il cortometraggio si chiama “Le grand rendez-vous” e la data non è affatto casuale: domenica scorsa si sarebbe dovuto correre il GP di Monaco.

Le telecamere hanno seguito Charles lungo il tracciato del Gran Premio mentre strapazzava la bellissima SF90 Stradale, portata fino a 240 km/h. Alla fine il pilota monegasco doveva recarsi al misterioso “grande appuntamento”.

Anche S.A.S. Alberto II di Monaco ha preso parte al cortometraggio e inoltre erano presenti anche il Presidente di Ferrari John Elkann, i Principi Andrea e Pierre Casiraghi e diversi appassionati.

La bestiale SF90 Stradale può scattare da 0 a 100 km/h in soli 2,5 secondi. È spinta dal poderoso V8 ibrido erogante 1000 CV di potenza. Attraverso il suo poderoso suono, il Cavallino vuole lanciare un messaggio di incoraggiamento, di ottimismo e di ripartenza dopo settimane molto dure per tutta l’Italia, l’Europa e non solo.

Charles si troverà nel 2021 un nuovo compagno di scuderia: si tratta, come sapete bene, dello spagnolo Carlos Sainz Jr..

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments