Si sono aperti ieri gli ordini della nuova, bestialissima, Audi R8 2019 che sfodera un aspetto ancora più cattivo e prestazioni da urlo. Scopriamola insieme.

Prezzo

Prezzi, per Audi R8 V10 quattro, a partire da 179.800 euro per la Coupé e 193.100 euro per la Spyder.

Audi R8 V10 performance quattro vede il listino partire da 197.600 euro per la versione Coupé e da 210.900 euro per la variante Spyder. Questa versione è ancora più ricca e comprende, tra l’altro, i freni carboceramici, il pacchetto look nero lucido, il navigatore MMI Plus con MMI Touch e i sedili a guscio in pelle Nappa.

Vettura di serie quasi da corsa

Il DNA della nuova Audi R8 2019 è quello della vettura da corsa benché stradale, se consideriamo il 50% dei componenti condivisi con R8 LMS GT3 e il 60% con R8 LMS GT4. Il motore V10 da 5.2 litri FSI, collocato in posizione centrale, è disponibile su due livelli di potenza:

1] Da 570 CV di potenza e 560 Nm di coppia. In questo caso, Audi R8 V10 scatta da 0-100 km/h in 3,4 secondi (3,5 s, la Spyder) mentre la velocità massima ammonta a, rispettivamente, 324 e 322 km/h a fronte di consumi nel ciclo combinato di 13,1 – 13,3 litri e 13,3 – 13,5 litri ogni 100 chilometri (emissioni di CO2 di 296 – 302 grammi/km per la Coupé, 300 – 305 g/km per la variante open air).

2] da 620 CV e 580 Nm di coppia: qui la distribuzione è ottimizzata e nuove sono le valvole in titanio. La Coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,1 secondi e può raggiungere i 331 km/h di velocità massima a fronte di consumi nel ciclo combinato di 13,1 – 13,3 litri ogni 100 chilometri ed emissioni di CO2 di 296 – 301 grammi/km.

La Spyder spinge fortissimo ugualmente: 0-100 km/h in 3,2 secondi e 329 km/h di velocità massima a fronte di consumi di 13,5 – 13,6 litri/100 km ed emissioni di 301 – 306 grammi/km di CO2).

Tecnica

Il motore V10 è provvisto di radiatore separato che mantiene sotto controllo la temperatura dell’aria, della lubrificazione a carter secco, del filtro antiparticolato.

La poderosa sportiva non può fare a meno della trazione integrale permanente quattro con differenziale meccanico autobloccante al retrotreno e della trasmissione a doppia frizione S tronic a 7 rapporti.

Il pacchetto tecnico è completato da sospensioni quasi da corsa e dalla servoassistenza affinata. L’aspetto esterno è da orgasmo mentre l’equipaggiamento di serie comprende: cerchi in lega da 19 pollici a 5 razze a V, le sospensioni magnetoreologiche regolabili, il pacchetto look nero lucido, i sideblade in argento ghiaccio metallizzato, il volante sportivo multifunzionale plus rivestito in pelle e corredato di due satelliti, il sistema di navigazione MMI plus con MMI touch, l’ausilio al parcheggio plus con retrocamera e i sedili sportivi rivestiti in pelle Nappa, regolabili elettricamente e pneumaticamente oltre che riscaldabili.

Lascia un commento