0
(0)

L’hypercar Aston Martin Valhalla è il primo bolide a motore centrale prodotto da Aston Martin. È costruita con il DNA della Formula 1 per quanto concerne le aree di sviluppo legate al telaio, all’elettronica e all’aerodinamica senza dimenticare il propulsore ibrido. Il nuovo powertrain ibrido PHEV si basa su 3 motori: il primo è il V8 bi-turbo da 4.0 litri e gli altri due sono i due motori elettrici, uno per asse.

Questo V8, il più avanzato e prestazionale mai montato finora su una Aston Martin, sprigiona 750 CV indirizzati esclusivamente verso l’asse posteriore. I motori elettrici contribuiscono con ulteriori 204 CV per una potenza di sistema di 950 CV. Il cambio a 8 rapporti DCT, sviluppato esclusivamente per Aston Martin, è stato costruito appositamente per l’era ibrida.

In modalità esclusivamente elettrica, la Valhalla può raggiungere i 130 km/h di velocità massima e percorrere fino a 15 km di autonomia. Scatenando però tutti i CV disponibili, la hypercar scatta da 0 a 100 km/h in 2,5 secondi e può raggiungere i 330 km/h. Altre caratteristiche: monoscocca in fibra di carbonio, sospensione anteriore Push Rod di derivazione F1, freni ad alte prestazioni Carbon Ceramic Matrix con tecnologia brake-by-wire, peso a secco inferiore a 1550 kg.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Precedente articoloF1: a Silverstone Hamilton pecoreccio riapre il Mondiale
Prossimo articoloAudi RS3 2021: Interni, Cavalli, 0-100, quando esce
Sono un Divulgatore ignorante. Ignoro quasi tutto. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore e nella Passione travolgenti.
Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments