Porsche ha lanciato oggi, in contemporanea in 3 continenti la sua nuova e poderosa Porsche Taycan, prima vettura elettrica del Costruttore di Stoccarda. Si tratta di una berlina sportiva a quattro porte capace di offrire prestazioni esaltanti, almeno con riferimento ai primi due modelli della nuova serie: Taycan Turbo e Taycan Turbo S.

Uscita e prezzo

La presentazione in contemporanea a Toronto, Berlino e Fuzhou è avvenuta oggi mentre la commercializzazione in Italia avverrà nelle prossime settimane. Porsche Italia ha già comunicato il prezzo delle due versioni già ordinabili: 190.977 euro (Taycan Turbo S) e 156.817 euro (Taycan Turbo) e includono IVA e dotazioni specifiche.

Due versioni (per ora)

La Taycan Turbo è la versione meno potente delle due presentate oggi. I suoi motori elettrici erogano 680 CV (500 kW) e permettono alla sportiva elettrica di chiudere lo 0 a 100 km/h in 3,2 secondi. L’autonomia è di 450 km. La Taycan Turbo S può vantare un picco di potenza, in abbonamento alla funzione Launch Control, di 761 CV (560 kW) e accelera da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi. In questo caso l’autonomia di riduce a 412 km mentre la velocità massima per entrambe è di 260 km/h.

La capacità complessiva del sistema Performance Battery Plus è di 93,4 kWh. Porsche comunica che per ricaricare dal 5 all’80% la batteria, in condizioni ideali, occorrono 22,5 minuti con una potenza di ricarica massima (picco) di 270 kW.

Esterni ed abitacolo

La Taycan presenta un profilo largo e piatto con parafanghi pronunciati: risalta subito all’occhio la linea del tetto sportiva che si inclina nettamente verso il basso, al posteriore dove il logo Porsche dall’effetto vetro è stato integrato nella barra luminosa posteriore.

Gli interni sono molto digitali, sobri e sostenibili. Oltre al quadro strumenti curvo orientato verso il conducente, mi piace sottolineare la presenza dello schermo centrale da 10,9 pollici del sistema di infotainment. Inoltre, è disponibile, tra l’altro, uno schermo per il passeggero che si fonde idealmente con il precedente di cui sopra, formando così una fascia di vetro integrata. Due sono i bagagliai disponibili: quello anteriore da 81 litri e quello posteriore da 366 litri.

Tecnica

I due motori elettrici collocati, uno sull’asse anteriore e l’altro su quello posteriore, sono straordinariamente efficienti. La trazione è integrale. Sull’asse posteriore è installata anche l’innovativa trasmissione Porsche a due velocità. Oltre a sottolineare la presenza di diversi sistemi del telaio a controllo centralizzato mi piace soffermarmi sui vari profili di guida disponibili: “Range”, “Normal”, “Sport” e “Sport Plus”.

Lascia un commento