Mark Webber, ex pilota di F1 e del WEC, ha spremuto in pista a Weissach, un esemplare ancora ovviamente camuffato della Porsche Missione E, la prima sportiva 100% elettrica costruita dalla Casa di Stoccarda.

Una sportiva accreditata di una potenza di 600 CV, un dato questo confermato da Mark Webber in un video ufficiale pubblicato sul canale Youtube della Porsche.

Come ho già detto, la vettura è ancora camuffata in maniera massiccia: basta guardare i due scarichi cromati trapezoidali che non servono a niente!

Questa potenza sostanziosa, dovrebbe permettere alla Porsche Mission E, che Webber ha ammesso essere “più pesante” di una Porsche standard a causa della presenza delle ingombranti batterie, di scattare da 0 a 100 km/h in soli 3,5 secondi (a dirla tutta, Porsche dichiara un dato inferiore). L’autonomia è di 500 km circa.

Lascia un commento