Stiamo parlando esattamente della Ferrari di F1 che condusse Michael Schumacher al suo quarto titolo mondiale, la F2001. Correva l’anno 2001. E proprio questa monoposto è stata venduta all’asta da Sotheby’s, a Manhattan, per un prezzo strabiliante.

Il nuovo proprietario se la è aggiudicata per $7.504.000 (6.362.017 Euro circa) mentre quello vecchio ha comunque deciso di donare una parte dei proventi alla Fondazione Michael Schumacher’s Keep Fighting.

È pacifico che non accada spesso che un acquirente possa accaparrarsi all’asta una vettura di F1 così vincente e pilotata da un pluricampione del mondo. Con questa Ferrari F2001, Schumacher vinse il GP di Monaco ed il GP di Ungheria che gli consegnò il secondo titolo consecutivo con la Ferrari, il quarto della sua carriera.

Infine, vi snocciolo alcuni numeri relativi alla carriera di Schumi: 5 titoli vinti con la Rossa dal 2000 al 2004 a cui si sommano i due conquistati con la Benetton; giri al comando complessivi 5.114; giri veloci: 77; Pole positions: 68; Podi: 155; Vittorie: 91; Mondiali di F1: 7 in tutto.