Home Grand Prix Belgio F1 GP Belgio 2022, Gara: Strapotere Red Bull, Max volava

F1 GP Belgio 2022, Gara: Strapotere Red Bull, Max volava

La Red Bull va in orbita con le modifiche portate in Belgio. Verstappen nemmeno con l'elicottero sarebbe stato raggiunto. Nonostante le temperature più elevate, la Ferrari s'è smarrita. Sainz è riuscito però a salvare il podio. Leclerc penalizzato di 5 secondi per eccesso di velocità sulla pit lane. Il monegasco puntava al giro più veloce ma alla fine ha perso due punti.

37
0
Quando Sainz all'inizio comandava - Foto BY COURTESY OF PIRELLI
0
(0)

Al via del F1 GP Belgio 2022 (44 giri), è Carlos Sainz a scattare benissimo mentre Pérez perde tre posizioni anche se il messicano le recupera dopo il contatto tra Alonso ed Hamilton e aver sorpassato Russell. Hamilton è costretto al ritiro: per lui grande perdita d’olio. La safety car entra in azione dopo il contatto tra Latifi e Bottas. Il finlandese dell’Alfa Romeo è costretto al ritiro.

Al giro 4, Leclerc è costretto a rientrare al box per montare le gialle, rientrando in 17esima posizione, penultimo alle spalle di Latifi. Una visiera a strappo si era conficcata nell’impianto frenante della gomma anteriore destra. Alla fine di questo giro, la safety car rientra al box. Verstappen è già sesto dopo il sorpasso su Albon e Ricciardo (giro 5). Alla fine del giro 6, Max è già quinto dopo aver sverniciato Vettel. Al giro successivo è quarto avendo superato Alonso con grande facilità. Leclerc è imbottigliato in P16. Max ottiene la P3, superando nel rettilineo Russell. Senza rivali. Leclerc supera Gasly e Tsunoda, portandosi in 15esima posizione. Alto degrado delle gomme di Sainz.

Al giro 10, Leclerc supera Magnussen e si prende la P12. Al giro 12, Sainz effettua la sosta e Verstappen supera Pérez. Leclerc è nono dopo il sorpasso su Norris. Sainz è in P3, dopo aver superato Vettel e approfittando della sosta di Russell. Pérez rientra al box al giro 15. Al giro 16, Sainz riprende il comando perché Max effettua la sosta. Russell supera Leclerc e si prende la P4. Al giro 18, Verstappen svernicia Sainz senza pietà. Superiorità imbarazzante. Al giro 21, Pérez sorpassa Sainz che non può fare nulla per ostacolarlo. Al giro 26, sosta doppia molto ravvicinata per i due ferraristi. Sainz rientra nella P4, Leclerc nella P7. Sosta per Pérez al giro 28. Al giro 30, Russell monta la hard. Adesso bisogna solo capire chi salirà sul podio tra Sainz e lo stesso Russell. Al giro successivo, Max monta le gialle mentre Leclerc risale in P5 dopo aver sorpassato Vettel.

Al giro 35, Russell dimostra di avere un ottimo passo e punta decisamente al podio. A 5 giri dalla fine, Sainz sta cercando di raschiare il barile nel tentativo di difendere il terzo gradino del podio. Non sarà facile. Leclerc al box per un ulteriore cambio gomme forse per provare a prendere il giro veloce. Il monegasco perde la P5 che poi riprende all’ultimo giro. Finisce la gara con il trionfo di Max e la doppietta Red Bull. Sainz mantiene la P3 e Russell deve accontentarsi della P4. Leclerc chiude in P5. Il monegasco ha provato a prendere il giro veloce ma la beffa arriva subito al termine della corsa: 5 secondi di penalità per aver superato i limiti di velocità sulla pit lane. Il monegasco scivola in sesta posizione.

Classifiche mondiali — Nel mondiale Piloti, Max ormai ha già vinto il mondiale (salvo pioggia di meteoriti sulle piste che rimangono). L’olandese è a quota 284 punti e precede Pérez (191), Leclerc (186), Sainz (171), Russell (170) e tutti gli altri. Nel Costruttori, Red Bull domina con 475 punti davanti alla Ferrari che ha 357 punti. Il secondo posto NON è blindato perché la Mercedes si trova a quota 316 punti mentre la prima delle scuderie di seconda fascia si conferma la Alpine con 115 punti.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Dai, vota tu per primo! È gratis 😉

Precedente articoloUltime notizie F1: GP Belgio 2022 PL3 e Qualifiche, come è andata
Prossimo articoloF1 ultime notizie del 29/08/2022: Alonso, Hamilton, Binotto
Sono un Divulgatore automobilistico e di F1. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes-AMG, Mercedes-Benz, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore che non ha fine e in certe Passioni travolgenti.