Home Marche Bentley Bentley Mulliner Batur: l’innovativo processo di stampa 3D in oro

Bentley Mulliner Batur: l’innovativo processo di stampa 3D in oro

La lussuosa coupé monta sotto il cofano il motore W12. La produzione ultra limitata conta 18 esemplari, tutti già venduti ai clienti Mulliner al prezzo di 1,65 milioni di sterline ciascuno (tasse e optional esclusi).

52
0
Foto: Bentley
0
(0)

Bentley Mulliner Batur vanta l’utilizzo dell’innovativo processo di stampa 3D in oro. Questa tecnica, adottata per la prima volta nell’industria automobilistica aggiungerà fino a 210 grammi di oro giallo 18ct alla vettura coupé. L’oro stampato in 3D, disponibile come opzione, lo ritroviamo nel quadrante Charisma che circonda il pulsante di avviamento/arresto. Attraverso il quadrante suddetto inoltre è possibile selezionare una delle modalità di guida disponibili. L’oro è rintracciabile anche sugli iconici comandi presenti sulla plancia della bocchetta di ventilazione Organ Stop e su un indicatore al volante. Bentley Mulliner ha collaborato con gli orafi di Cooksongold per realizzare gli elementi esclusivi di cui sopra. Tutto l’oro impiegato proviene dalla macinazione estremamente fine di vecchi gioielli. Ogni pezzo è progettato digitalmente utilizzando modelli CAD mentre la rifinitura avviene a mano grazie alle abilità di artigiani gioiellieri.

Ti è piaciuto questo articolo?

Giudicalo per primo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Vota tu per primo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here