Marina Bay Circuit, Singapore, 16 settembre 2017.

Sappiamo tutti ormai che la Honda si separerà dalla McLaren al termine di questa stagione dopo 3 anni di rapporto costellato da momenti molto dolorosi, strazianti, a tratti comici.

Innumerevoli sono state le purghe incassate ma adesso si volta pagina:

la Honda si è legata alla Toro Rosso mentre la McLaren tenta il rilancio con la power unit Renault.

Adesso il motorista giapponese si vuole concentrare esclusivamente sul finale di stagione: la strategia di aggiornamento è stata cambiata e adesso verrà introdotto un solo grande aggiornamento come spiega il boss del progetto Honda in F1, Yusuke Hasegawa:

Uno dei punti fermi è che vogliamo minimizzare gli aggiornamenti del motore per il resto della stagione perché vorremmo ottenere il massimo risultato entro quest’anno.

In precedenza aveva dato la precedenza solo agli aggiornamenti legati alla prestazione perché ogni miglioramento avrebbe dato frutti anche il prossimo anno, quindi non c’era bisogno ad esitare nell’introdurre aggiornamenti.

Ma adesso non lavoreremo insieme a Stoffel e Fernando il prossimo anno e questo significa che vogliamo concentrarci sui risultati della McLaren di quest’anno. Preferisco segnare più punti quest’anno, vorrei dare il contributo a questa squadra.

Ma naturalmente se possiamo ottenere un grande aggiornamento, allora non abbiamo bisogno di aspettare ed esitare a prendere una penalità.

Hasegawa ha aggiunto infine che non è ancora chiaro quando verrà introdotto il corposo aggiornamento. Probabilmente in Malesia, a Suzuka o negli USA.

Lascia un commento