Il francese impegnato quest'anno in F1 con la Toro Rosso. Foto: By courtesy of Pirelli.

La Red Bull Racing ha sostituito Daniel Ricciardo con Pierre Gasly, attualmente impegnato in Formula 1 al volante della Toro Rosso: si tratta dunque di una scelta effettuata “in famiglia”, una scelta anche economicamente poco impegnativa.

Gasly ha corso per la prima volta in F1 l’anno scorso prendendo parte a 5 GP nella parte finale della stagione in sostituzione del disastroso Daniil Kvyat: il francese è diventato praticamente subito il favorito nella corsa alla sostituzione del pilota australiano che ha deciso (a sopresa) di andarsene alla Renault.

Il team principal della Red Bull, Christian Horner, ha detto che le “prestazioni stellari” del francese quest’anno “hanno rafforzato la sua reputazione di essere come uno dei più entusiasmanti giovani piloti” in circolazione.

Quest’anno il 24enne di Rouen ha ottenuto 3 ottimi piazzamenti: il quarto posto in Bahrain, il settimo a Monaco ed il sesto in Ungheria, ultimo GP disputato prima della pausa estiva che si esaurirà a breve.

Lascia un commento